di Francesco Carlà

La "favola" dei ricchi e dei poveri

del 30/05/2022 di Francesco Carlà
Come forse già sapete ogni anno esce la nuova edizione del mio fortunato libro/corso: "Comincia ad Investire con Carlà".

Contiene tutto quello che ho capito, studiato, imparato e praticato in (quasi) 40 anni da investitore.

Molti di voi l'hanno già comprato e non solo per se stessi, ma anche per amici e parenti, per le persone care a cui vogliono evitare un futuro di problemi finanziari.

Mentre lavoravo alle ultime rifiniture, mi è tornata in mente la storia di un mio amico commerciante di biancheria da alcune generazioni, abbonato a Fw ed esperto di risparmio.

E' stato lui a raccontarmi la 'favola' dei ricchi e dei poveri. Vado a cominciare.


C'erano una volta gli anni '50, e poi gli anni '60, in Italia in una piccola città di centomila abitanti.

Alcune famiglie controllavano il fiorentissimo mercato dei corredi. Dovete sapere che, a quel tempo, ogni giovane donna e perfino ogni bambina DOVEVA avere un corredo se non voleva sfigurare.

Senza corredo non si sposava e i genitori erano praticamente costretti a sacrifici per riempire l'armadio delle figlie.

Se ci mettete poi che in Italia si facevano tanti figli (e figlie), il business sarebbe piaciuto parecchio anche a Warren Buffett.


Quindi si vendevano moltissimi corredi e i bauli erano pieni di bellissime tovaglie ricamate, coperte, lenzuola, copriletti etc etc.

Un corredo completo, e adeguato, costava anche milioni di lire, perciò, rivalutando, migliaia e decine di migliaia di euro di oggi.

I migliori negozianti di corredi, tra cui la famiglia del mio amico, fiorivano e prosperavano; le casse si riempivano di soldi e sembrava che un business così esplosivo non dovesse cambiare mai.

Ma qui viene il bello: la famiglia del mio amico cominciò ad investire non solo in merce per i negozi, ma anche in ... negozi.

(Guadagnavano, Risparmiavano e, soprattutto Investivano).

Cominciarono lentamente a comprare locali commerciali nelle zone migliori, quando ancora i prezzi erano abbordabili, e ad affittarli.

La regola di famiglia era semplice e vi ricorderà qualcosa che avete letto su Fw:

"Se guadagni, al netto, 100, 50 te lo puoi spendere, ma non di più. Il resto risparmialo e, appena ha senso, investilo."

Furono gli unici, o quasi, ad applicare questa regola. I concorrenti, alcuni anche più grandi, spesero molto di più e investirono molto di meno, convinti che il business sarebbe durato in eterno.

Ma vennero gli anni '70 e i decenni seguenti.

Le tradizioni cambiarono, le ragazzine e le giovani donne tirarono un calcio al baule del corredo e optarono per asciugamani e piumini comprati al bisogno. I ricami e i pizzi diventarono una questione di nicchia e i prezzi scesero per via della Cina.

I commercianti che avevano speso e non avevano investito, fallirono uno dopo l'altro e finirono a fare i commessi da Zara.

Quando furono fortunati.

Il mio amico ridimensionò i suoi negozi, ma la forza della sua liquidità gli consentì senza problemi di riconvertirsi.

E, soprattutto, i suoi investimenti di ogni genere, e i suoi negozi e locali commerciali, esplosero in valore e adesso sono affittati ai nuovi eroi: i giganti del fashion e ai franchising di punta.


Ci sono almeno tre morali decisive in questa 'favola' che è tremendamente Vera e sempre Attuale:

La prima: tutti i business cambiano e bisogna saper prevedere i cambiamenti con modestia e attenzione;

La seconda: il momento giusto per cominciare a investire è subito (e sempre). Mai rimandare;

La terza: Guadagno, Risparmio e Investimento sono una Abitudine Trigemina che non va Mai separata.

Se ve ne vengono in mente altre, di 'favole' edificanti come quella del mio amico scrivetemi a: f.carla@finanzaworld.it

(Abbiamo preparato un'opportunità speciale per voi se citate questa newsletter del sottoscritto ...)



Un caro saluto a tutti,

Vs. Francesco Carlà
f.carla@finanzaworld.it


Ps.
Ci sono altre due rubriche di Francesco Carlà:

FC Consiglia:  francescocarla.it/fcconsiglia
(Ogni 7 giorni un consiglio sul denaro, un libro e un articolo da non perdere. Più una citazione divertente da un genio del passato.)

Investitori Intelligenti: il nuovo Podcast di FinanzaWorld
https://www.spreaker.com/show/investitori-intelligenti

Sono ritornati i 4 Fantastici Pacchetti Premium e Super-Premium!
Puoi scegliere fra 3 diversi pacchetti Premium a soli € 2390 (anzichè € 2960, risparmI € 570).
E in più riceverai in regalo il Corso di FC "CICC 2022" con il suo Metodo Aggiornato (valore € 95)!

Clicca qui per scoprire i pacchetti:
https://www.finanzaworld.it/product/view/6377a7f3d9b24397aa71acee319d3d5d52c

https://www.finanzaworld.it/product/view/638236d1ac412d298ef9e4cc0e02c6dc186

https://www.finanzaworld.it/product/view/6396b18faf854bfb2646e77fc503bc58305

Se invece sei interessato ai nostri abbonamenti Super-Premium, non perdere l'occasione di acquistare questo Fantastico Pacchetto: tutti i 4 Super-Premium al prezzo di € 3490 (anzichè € 3840, risparmi € 350). E in più riceverai in regalo il Corso di FC "CICC 2022" con il suo Metodo Aggiornato (valore € 95)!

https://www.finanzaworld.it/product/view/6363732159e960f41a24ec61847a648f80b

Ma affrettati: questa opportunità termina il 30.06.2022!




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: