di Francesco Carlà

Time deposit

del 25/11/2021 di Francesco Carlà
I conti di deposito sono stati una bella invenzione finanziaria, una concorrenza ai tradizionali conti correnti che ha stimolato le banche a far calare i costi e ad aumentare i rendimenti sui soldi giacenti.

Poi è arrivata la crisi e le nuove tasse sui conti correnti, e sul deposito titoli, li hanno messi un bel po' fuorigioco.

Specialmente per chi ha una certa liquidità da tenere remunerata per un breve periodo.

Per questo il marketing delle banche ha tirato fuori dal congelatore i Depositi a tempo collegati ai conti correnti e gli messo un nome anglosassone non so quanto di moda in questo periodo: Time deposit.

A parte i vantaggi fiscali, che non sono da sottovalutare (niente bollo deposito), per il resto non c'è nessuna novità.

Quindi valgono più che mai le cautele che non mi stanco di ricordarvi: non devono mai essere confusi con gli investimenti anche se rendono più del 3%.

Perchè i risparmi messi nei Time deposit non sono investimenti?

Per un'ottima ragione che vi consiglio di tenere sempre bene a mente.

Questi Time deposit servono a gestire, provvisoriamente, il nostro liquido in eccesso. Appena raggiunta una certa quota andrebbero investiti in modo adeguato.

A medio e lungo termine, cioè dopo 5, 10, 20 o 30 anni, cash diventa trash, come dice Warren Buffett.

Non ci credete?

Mettiamo che, per 20 anni, il rendimento medio lordo del vostro risparmio in questa forma di deposito fosse del 3% annuo.

Cinquantamila euro "investiti" così diventerebbero 90.305. Nello stesso periodo i titoli di Stato potrebbero portare a casa un interesse attorno al 5,5%, sempre annuale e sempre al lordo.

I cinquantamila euro di cui sopra, nei soliti 20 anni, diventerebbero 145.887. E il rischio è il medesimo come sappiamo bene. Le banche non si salvano se va in default il Paese con i suoi titoli.

Se invece ricorreste ad un Etf che replica gli indici di Borsa globali, potreste probabilmente contare su un 10% lordo, su base annua.

I vostri risparmi passerebbero da 50.000 euro a 336.375 in un ventennio.

I Time deposit vanno bene per risparmiare o per parcheggiare solo la liquidità che vi serve davvero a breve termine.

Investire è un'altra faccenda.




Chi e' Francesco Carla'

Segnala questo articolo ad un amico

Scrivi a Francesco Carla'


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: