Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Perchè Investire con FC e Fw funziona da 20 anni?

Informati


Comincia a Investire Con Carlà ultima edizione (eBook PDF)

Informati


Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in obbligazioni


Cosa c'è dietro la forza del mercato americano?

del 15/05/2020
di FinanzaWorld staff
Da inizio anno l'indice S&P500 perde il 9% circa (in euro). Nello stesso periodo, l'indice DJ Eurostoxx50, il benchmark europeo, ha perso oltre il 20%.

Si tratta di una differenza notevole, che peraltro continua un trend già ben consolidato dell'ultimo decennio.

Qual è il motivo di questa sovraperformance? L'economia USA è veramente più competitiva di quella europea? E lo è così tanto da giustificare questa differenza?

Non c'è dubbio che gli USA abbiano diversi vantaggi rispetto all'Europa e in questi anni ha mostrato tassi di crescita mediamente superiori. Anche i livelli di reddito e ricchezza in America sono molto più alti rispetto all'Europa.

Detto questo, l'overperformance della Borsa USA ha un motivo ben preciso.

Si tratta del notevole peso del settore tecnologico e, in particolare, delle prime cinque società. Spieghiamo meglio.

Il comparto IT pesa sul mercato USA per il 26% circa. Nell'area euro, il settore tecnologico pesa solo per il 12%. In Europa il peso maggiore lo hanno i settori dei "consumi discrezionali" e della finanza.

Ma c'è di più. Sull'indice MSCI USA, il 20% è composto dalle prime cinque società: Apple, Microsoft, Amazon, Facebook e Google.

Ora, il settore IT mondiale da inizio anno ha guadagnato (in euro) il 2,65%, a fronte di una discesa a doppia cifra di quasi tutti gli altri comparti.

Ecco spiegato il motivo della notevole performance dell'America rispetto agli indici europei.

Una cosa da tenere in considerazione anche per il futuro.

IMPORTANTE : I nostri Premium, dopo parecchi anni dalla loro partenza,
spesso stanno facendo molto più dell'8% all'anno.
E' il caso di "In Borsa con Carlà" (12% medio all'anno dopo 16 anni di Maratona)
e di "In Borsa in Italia" (13,3% medio all'anno dopo 14 anni di Maratona).

Scegli e prova gratis un Premium di Francesco Carlà e Fw:

Per esempio "In Borsa con Carlà"
https://www.finanzaworld.it/azioni-usa

"In Borsa in Italia"
https://www.finanzaworld.it/azioni

"In Borsa in Europa"
https://www.finanzaworld.it/content/test/11684/in-borsa-in-europa

"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
https://www.finanzaworld.it/content/test/8/investitore-intelligente

Un abbonato Premium viene seguito passo passo da me e da Finanza World:

1 Riceve la mia newslettera settimanale con tutte le informazioni decisive e i miei commenti;

2 Prende visione del portafoglio titoli con le performance aggiornate e la data di ingresso;

3 Legge e applica le semplicissime regole del mio Metodo (aggiornato di recente dopo 15 anni)
di gestione del portafoglio, un Metodo efficace e testato da decine di migliaia di Fwiani dal 1999
che permette anche di entrare in corsa sui titoli già in portafoglio;

4 Riceve via email (e li trova sempre anche nel sito dedicato e nell'archivio esclusivo) i miei Alert
quando deve comprare o quando deve vendere un titolo del portafoglio;

5 Consulta, quando lo desidera, qualsiasi numero delle newslettere Premium, le nuove e le vecchie,
perche' l'archivio esclusivo le contiene tutte;

6 Può scrivere quando lo desidera, senza limitazioni, al nostro di customer service a: premium@finanzaworld.it
per qualsiasi domanda, chiarimento, richiesta di materiale. Può scrivere anche direttamente a me a f.carla@finanzaworld.it






Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: