Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni


Snam, continua l'espansione della rete di distribuzione del gas

del 6/02/2019
di FinanzaWorld staff
Snam è una società che fonda le sue origini fin dal 1941 e trova l'attuale configurazione a partire dal 2000, quando la Snam S.P.A. (gruppo ENI) conferisce alla nuova Snam Rete Gas le attività di trasporto e dispacciamento del gas naturale e liquefatto.
Alla fine del 2001, Snam Rete Gas è stata quotata in Borsa.

Nel 2009, con l'acquisizione per circa 4,5 miliardi di euro di Italgas e Stogit, Snam Rete Gas diventa il leader dell'Europa continentale per capitale investito nelle attività regolate del settore del gas. Relativamente ad Italgas, nel 2012 ci sarà poi la separazione.

Nel corso degli anni, poi, l'azienda ha effettuato nuove acquisizioni all'estero, tra cui Interconnector (UK), TAG, TAP, TIGF, Gas Connect Austria e altre partecipazione di maggioranza o minoranza. In questo modo la società è diventata uno degli attori più importanti del trasporto gas in Europa.

Attualmente, la società insieme alle sue partecipate gestisce una rete di trasporto del gas di oltre 40.000 chilometri, 9 siti di stoccaggio e 1 terminal di rigassificazione. Nell'ultimo anno ha immesso 74,6 miliardi di metri cubi di gas, mentre la capacità di stoccaggio ammonta a 20 miliardi.

Nel 2017 il fatturato è stato pari a 2,441 miliardi di euro, un utile netto di 940 milioni e investimenti per oltre 1 miliardo. Il dividendo è stato pari a 0,2155 euro per azione.

Nei primi 9 mesi del 2018 i ricavi sono cresciuti del 3,10%, mentre l'utile netto è salite del 5%. Questi numeri dovrebbero garantire la sostenibilità del dividendo, che per questa società è molto importante dato che gli investitori maggiormente interessati ad un titolo come Snam sono proprio quelli che cercano un dividendo elevato e sostenibile.

L'attenzione per il futuro riguarda essenzalmente due aspetti:

1 - Prezzo del gas: le quantità trasportate sono più o meno stabili, ma variaizoni importanti sul prezzo del gas possono incidere anche sul prezzo del trasporto, e quindi sui ricavi dell'azienda.

2 - Tassi di interesse: come tipica utility, l'azienda ha un livello elevato di indebitamento e quindi il costo del debito è un elemento piuttosto importante della struttura dei costi complessiva.

Se questi elementi saranno favorevoli, allora l'azienda potrà continuare a crescere in Borsa come sta facendo da metà luglio, andando ad attaccare i suoi massimi storici.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: