Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio

Scopri il servizio per investire in azioni USA


LB Foster, una small cap nel settore ferroviario e dei materiali di costruzione

dell' 11/01/2019
di FinanzaWorld staff
L.B. Foster Company e' una società americana operante nel mercato delle costruzioni ferroviarie, energetico e delle utility.

I segmenti di attivita' sono essenzialmente tre:

Ferroviario: i cui prodotti sono materiale rotabile, ferroviario e di segnalazione, compresi sistemi di rilevazione e misurazione del traffico ferroviario.

Costruzioni: il quale produce e vende tubi ed altro materiale per fondazioni, prodotti in acciaio ed alluminio per strade e ponti, e ancora guardrails, acciaio strutturale, ecc...

Prodotti tubolari: tubi ed altri prodotti per pipelines di gas naurale utilities, prodotti per irrigazione, ecc...

I mercati primari dell'azienda sono gli USA, il Canada e l'UK. Con un network di agenti e rivenditori, poi, il gruppo porta i suoi prodotti anche in Europa, Sud America e Asia.

La società è un'interessante small business, con un fatturato di circa 536 milioni di dollari nel 2017 e una capitalizzazione di Borsa inferiore ai 200 milioni.

Un titolo che in Borsa è stato particolarmente colpito negli ultimi anni. Infatti, LB Foster ha raggiunto il suo massimo a luglio 2014, toccando i 56 dollari, per poi scendere fino a 10 dollari, livello toccato due volte nel corso del 2016. Un calo dell'83%.

Questa discesa si è accompagnata ad un peggioramento dei risultati economici. Infatti, nel 2016 i ricavi scesero del 23%, mentre fu registrata una perdita di quasi 142 milioni di dollari.

La società è comunque riuscita ad invertire rapidamente la marcia e nel 2017 il fatturato è tornato a salire e le perdite sono state azzerate, riuscendo a chiudere l'anno con un profitto di quattro milioni di dollari. Nel 2018 i risultati sono ancora in miglioramento.

Il risultato è stato che in Borsa il titolo è riuscito a rimbalzare, passando dal minimo di 10 dollari fino a quasi 29 dollari, per poi scendere nell'ultimo anno fino agli attuali 18,30 dollari.

Quindi c'è stata una bella ripresa, ma nell'ultima discesa la società ha lasciato sul terreno circa il 36%.

Quindi ci troviamo davanti ad una small cap interessante, ora con valutazioni abbastanza scontate, ma di cui bisogna tener conto di una certa volatilità sia del business, sia dell'andamento in Borsa.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: