Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in obbligazioni


Spread sotto i 300 punti base: cosa possiamo aspettarci ora?

del 30/11/2018
di FinanzaWorld staff
Da metà settembre, quando sono iniziate a circolare le prime versione del DEF italiano, lo spread tra i titoli italiani BTP e il Bund tedesco ha iniziato a salire.

Da poco più di 200 punti base, che già di per se non era un valore basso, lo spread ha raggiunto quota 320 punti.

Un livello sicuramente non facile da sostenere e che sembra incorporare dei rischi rilevanti. Persino una possibile uscita dall'euro dell'Italia. Infatti, uno spread di oltre 3 punti l'anno ammonta, in 10 anni, a 30 punti di extra-rendimento.

Negli ultimi giorni, comunque, lo spread è tornato a scendere sotto i 300 punti. Ora siamo a 290.

Quali sono stati i motivi?

Beh, sicuramente il clima si è leggermente rasserenato.

Da un lato Salvini ha dichiarato che i decimali non sono immodificabili. Il Governo sembra leggermente più aperto ad alcune modifiche.

L'UE ha chiesto un calo del deficit almeno dello 0,2% del PIL. L'Italia ha invece offerto il mantenimento del deficit, ma con uno spostamento di 0,2 punti dalle spese correnti agli investimenti che possono dare maggiore effetto moltiplicativo sulla crescita.

In ogni caso, queste maggiori aperture da ambo le parti hanno ridato ossigeno al mercato dei BTP.

Cosa possiamo aspettarci da qui in avanti non è facile da capire. La situazione resta ancora molto volatile e quindi è preferibile che il portafoglio obbligazionario resti non troppo esposto al debito italiano, in particolare su scadenze più lunghe.

Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: