Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in obbligazioni


Mercati in discesa, perché non bisogna andare in panico!

del 9/02/2018
di FinanzaWorld staff
Nelle ultime sedute i mercati azionari hanno avuto un forte calo. La correzione che molti aspettavano e per certi versi anche noi avevamo anticipato alla fine è arrivata.

Che forma ha questa correzione? Beh, come tutte quelle che ci sono state dal 2008 in avanti è rapida, veloce e con singole sedute piuttosto pesanti.

Anzi, più passano gli anni e più queste caratteristiche si accentuano. Per ora sono quasi assenti i rimbalzi tecnici.

I mercati americani, ad esempio, hanno archiviato ben due sedute delle ultime cinque con cali nell'ordine del 4%. Non certo poco per degli indici a larga capitalizzazione e ben diversificati.

Sicuamente, questa rapidità può spaventare molti investitori. Tuttavia, il panico è proprio la cosa da evitare.

Attualmente i mercati USA hanno avuto correzioni pari al 10% circa dai loro ultimi massimi, il DAX tedesco più o meno una discesa simile, mentre altri indici europei hanno addirittura tenuto meglio.

Anche se queste discese dovessero continuare per qualche giorno, ci troviamo comunque di fronte ad una correzione più che normale. Tutti i grandi mercati al rialzo della storia hanno avuto frequenti discese nell'ordine del 10% o poco più. Quando si guardano i grafici di lungo periodo, quelli di 10 o 20 anni, spesso queste discese sono appena evidenti, tanto sono frequenti e recuperate in fretta.

Quindi, la cosa pià importante in questi momenti è stare calmi. Anche perché le correzioni di questo tipo sono anche splendide occasioni per acquistare nuovi titoli o accumulare su quelli già in portafoglio.

Naturalmente è anche molto importante avere un proprio Metodo per gestire ingressi e uscite. Perché una correzione può anche diventare un Bear Market e in quel caso è bene avere stop-loss per tagliare le perdite e take profit per proteggere i guadagni accumulati.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: