Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di Francesco CarlĂ 
Archivio Ultimo articolo Scopri la newsletter sulla finanza e sui mercati

Come sara' il 2018 per gli Investitori?

del 27/11/2017
di Francesco CarlĂ 
Più o meno 8 anni fa scrivevo il numero di Affari nostri che state per leggere (o rileggere). Come faccio di tanto in tanto, ripubblico una lettera di qualche anno addietro.

Questo per mostrare agli Investitori Intelligenti, con la brutale forza dei fatti, come un certo genere di principi e strategie funzionino regolarmente e con soddisfazione.

Mentre altre tattiche fanno sempre la stessa brutta fine.

Tra parentesi commenterò la lettera del 19 ottobre 2009 ed inserirò i dati attuali come riferimento.

Buona lettura.


"Gli "investitori centometristi" (un ossimoro, dovrebbero piuttosto essere definiti speculatori) hanno la memoria sempre molto corta, per questo buttano via i loro risparmi dopo aver lottato per metterli via.

Sono sicuro che non si ricordano come vedevano il futuro all'inizio del 2009.

Gli rinfresco la memoria: lacrime, sangue e distruzione.

Per questo, come al solito, hanno fatto la cosa più sbagliata: hanno venduto le loro azioni e si sono messi a comprare Bot quando ormai rendevano sotto l'1%.

E i loro soldi sono ancora lì a marcire. (E a rischiare).

Gli InvestitoriIntelligenti, i Maratoneti, hanno invece fatto la cosa giusta, di nuovo.

Hanno preso profitto nell'estate del 2008 sui titoli che cominciavano ad essere molto sopravvalutati, e hanno comprato titoli di Stato (a breve) quando rendevano il 3 o il 4%, agosto e settembre 2008.

Poi hanno inserito in pfolio, con regolarità e Metodo, business solidi (sottovalutati) e in crescita nella primavera del 2009, quando l'S&P 500 ha toccato il minimo storico e le cassandre vedevano la fine del mondo.

Il risultato della loro Maratona è sotto gli occhi di tutti: senza rischiare per nulla con la volatilità (e la sopravvalutazione) dei titoli bancari e finanziari, stanno portando a casa, nel 2009, profitti medi attorno al 22% a cui vanno aggiunti i dividendi.

E dal gennaio 2004 sono a quota +84% più dividendi.
(Nel frattempo, proseguendo con la strategia da Maratoneti, i profitti dal gennaio 2004 alla fine del 2017 sono più che triplicati: +277%)

E' successo agli abbonati premium di Fw (per esempio a quelli di IBCC ed IBII, ma anche a tutti gli altri), ai Maratoneti che prestano fede solo alle informazioni e alle strategie di chi è davvero indipendente, e non deve vendervi nessun fondo d'investimento o qualche "strano" prodotto finanziario.

E' successo a chi da 10 anni crede soltanto nei 5 principi della Finanza Democratica: (Continua a succedere 8 anni dopo, perchè è come dire che continua a credere in se stesso ...)

1 Nessuno può curare il nostro denaro meglio di noi;

2 Imparare ad investire è molto semplice e non serve essere laureati in economia e scienze finanziarie. Basta essere correttamente informati da chi è Strutturalmente Indipendente* e non deve vendervi nessun tipo di prodotti finanziari. Basta saper fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, percentuali, e medie;

3 Grazie ad Internet, è facile e costa molto poco investire da soli e senza intermediari. E' sufficiente aprire un conto bancario on line e le commissioni sono basse e alla portata di tutti gli investitori.

4 Investite solo in quello che capite e conoscete.

5 Non fidatevi di nessuno che vi proponga cose in contrasto con i punti 1, 2, 3 e 4.

(*) Strutturalmente Indipendente è SOLO chi guadagna se guadagnate voi. Non chi guadagna anche quando voi perdete.

La memoria corta combina terribili disastri al portafoglio e ingrassa i banditi della finanza barbara che stanno tornando gli avvoltoi di sempre. (Non smettono mai)


Ma, direte voi, il passato è passato.
E adesso? Come sara' il 2018 per gli investitori?

La 'previsione' è facile come sempre. Ci saranno, di nuovo, due 2018 e due tipi di investitori.
(Vale sempre e per tutti gli anni...)

Il primo tipo:

Gli "investitori centometristi" (speculatori della domenica), quelli fermamente convinti che l'investimento  sia solo una questione di fortuna o sfortuna, prontissimi  a buttarsi a capofitto nella prossima avventura finanziaria, nella prossima decisione avventata presa ascoltando il telegiornale o la dritta di un "amico che sa" (o quella di un sedicente 'esperto').

Il secondo tipo:

Gli Investitori Maratoneti, quelli che sanno distinguere un business buono, e non caro, da un business indebitato e senza futuro, quelli che non si fanno mai, per nessuna ragione, illudere da chi propone prodotti finanziari incomprensibili e capaci di produrre profitti solo per chi li vende.

Inutile dire proprio a voi che i centometristi perderanno anche nel 2018 e i Maratoneti vinceranno ancora nel prossimo anno. E sarà così per tutti gli anni che verranno.

L'InvestitoreIntelligente, il Maratoneta, vince sempre.


Un caro saluto a tutti,

Vs. Francesco Carlà
f.carla@finanzaworld.it

Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.
Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis:

"In Borsa con Carla'"
"FC Small Caps"
"In Borsa In Italia"
"In Borsa In Europa"
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: