Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni USA


Becton Dickinson, quali prospettive dopo l'acquisizione di CR Bard?

del 3/11/2017
di FinanzaWorld staff
Becton Dickinson è una delle società di maggior successo nel comparto delle tecnologie medicali.

La società fornisce tecnologie e soluzioni per la ricerca medica e sul genoma, per la diagnostica di malattie infettive e del cancro, tecnologie e procedure nella gestione del diabete.

I principali segmenti sono quelli della tecnologia medicale e il "Life Science".

La società è stata protagonista di una crescita notevole negli ultimi anni. Ad inizio 2009 la quotazione era di circa 62 dollari, mentre oggi siamo arrivati a 224. Una crescita del 360% in poco più di 8 anni, il tutto senza considerare i dividendi che pure, in questi anni, sono sempre cresciuti.

Una crescita notevole, che rispecchia, però, il buon andamento del business sottostante.

La società fatturava infatti 7,7 miliardi di dollari nel 2012 ed è arrivata ad oltre 12 miliardi nel 2016.

L'azienda ha recentemente chiuso un'importante operazione straordinaria con l'acquisizione di CR Bard, un'altra grande multinazionale del settore della tecnologia medica nelle aree dell'oncologia, urologia e malattie vascolari.

In questo modo il gruppo amplierà le sue aree di attività. L'operazione complessivamente costerà 24 miliardi di dollari.

Inoltre, entrambe le società hanno alle spalle una storia di circa 40 anni di dividendi sempre in rialzo. Questo vuol dire che probabilmente il nuovo gruppo si caratterizzerà ancora per un business stabile e solido.

Naturalmente, per considerare la società interessante per un investimento è necessario che ci sia anche un po' di crescita, perché dopo questa salita i multipli sono comunque abbastanza alti. Attualmente il P/E del titolo è intorno a 40. Non certo poco. L'ultima trimestrale uscita in questi giorni ha comunque battuto le stime.

La società dopo l'acquisto di CR Bard rimane quindi molto interessante, ma attenti alle valutazioni un po' sostenute in questo momento.

***********************************
MINI-CORSO GRATUITO IN PROMOZIONE: IL MEETING con FRANCESCO CARLA'
30 Minuti con il prof. Carlà e i suoi esempi pratici, per capire cos'è e come funziona la Finanza Democratica e perchè ha fatto +240% dal gennaio 2004 (Indice +97%).
http://www.francescocarla.it/meeting/
Iscriviti gratuitamente inserendo la tua email o accedi subito con Facebook
****************************************




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: