Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni USA


Oracle, conti trainati dalla divisione cloud

del 23/06/2017
di FinanzaWorld staff
Oracle è uno dei nomi storici dell'hi-tech
americano, una di quelle aziende che erano
sempre in cima alle headline dei media durante
la bolla del Nasdaq di fine anni '90.

Allora l'azienda aveva multipli enormi a
fronte di un business che era già leader,
ma che di certo non giustificava livelli
di prezzo così alti.


Da allora ad oggi, molte cose sono cambiate.

I multipli sono scesi molto e questo ha reso
le quotazioni sicuramente più interessanti.

Anche perché il business, nel frattempo, è
cresciuto notevolmente.


Oggi, infatti, Oracle è senza dubbio l'azienda
più importante al mondo nel suo settore, che
è quello della produzione e commercializzazione,
con tutti i servizi connessi, di database e
middleware software, comprese applicazioni di
database management, applicazioni cloud, piattaforme
di sviluppo software e molto altro.

I suoi prodotti e servizi sono destinati al
mondo del business, con applicazione ai settori
delle risorse umane, marketing e CRM, financial
management e governance, supply-chain management
e molto altro, oltre ad applicazioni specifiche
e su misura.

L'azienda, inoltre, fornisce ai suoi clienti anche
servizi di storage, networking, server, ecc...

I numeri del gruppo sono notevoli. Margine
di profitto intorno al 24% dei ricavi, ROE del
18% e buona produzione di cassa.

Il dubbio principale sulla società è il fatto
che i ricavi sono un po' stazionari e nell'ultimo
esercizio sono leggermente scesi.

Tuttavia, anche a fronte di questo calo di
fatturato ci sono degli elementi incoraggianti.

Infatti, la divisione cloud, pur rappresentando
una fetta ridotta del totale dei ricavi, solo 4,6
miliardi su un totale di 37,7, è cresciuta del
60% circa, acquisendo quindi maggiore importanza.

Per il futuro, Oracle si aspetta una quota sempre
maggiore da questa divisione e sicuramente l'incremento
dei ricavi è un bel segnale.

***********************************
MINI-CORSO GRATUITO IN PROMOZIONE:
IL MEETING con FRANCESCO CARLA'
30 Minuti con il prof. Carlà e i suoi esempi pratici,
per capire cos'è e come funziona la Finanza Democratica
e perchè ha fatto +240% dal gennaio 2004 (Indice +97%).
http://www.francescocarla.it/meeting/
Iscriviti gratuitamente inserendo la tua email
o accedi subito con Facebook
****************************************




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: