Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni


L'Espresso, un nome storico, ma in un settore in difficoltà

del 28/09/2016
di FinanzaWorld staff
Il Gruppo L'Espresso è una delle maggiori
realtà italiane nel settore dei media, con
attività che coprono le più importanti aree
di business di questo settore.

L'attività si divide tra le divisioni stampa,
radio, pubblicità e digitale.

Il settore stampa è ovviamente quello storico
e tradizionale, con il gruppo che è editore di
La Repubblica nella stampa quotidiana, e L'Espresso
tra quella periodica. Il gruppo è anche editore
di 17 quotidiani locali.

Nel settore radio la società controlla tre emittenti
nazionali: Radio Deejay, Radio Capital e M2O.

Il settore pubblicità vede la società operare con
la concessionaria Manzoni & C., che si occupa
della raccolta sia per testate e radio del gruppo,
sia per editori esterni.

Infine, il settore digitale opera a supporto di stampa
e radio, oltre che presente con iniziative editoriali
puramente online.

La storia del gruppo risale al 1955 con
la fondazione del periodico L'Espresso e
la proprietà facente capo ad Adriano Olivetti,
quindi nel tempo vengono acquisiti o fondati
vari quotidiani e periodici (tra cui La Repubblica
nel 1974). Nel 1989 la quota di maggioranza
viene acquisita dalla Mondadori, mentre due
anni dopo, nell'ambito di una "spartizione" tra
i gruppi Berlusconi e De Benedetti, L'Espresso
finisce in mano a quest'ultimo, con la finanziaria
CIR quale azionista principale. Ancora oggi, la
proprietà fa capo a De Benedetti.

Come abbiamo visto, oggi L'Espresso è un
gruppo editoriale di primaria importanza
in Italia e in Europa, con una forte presenza
nel paese e la proprietà di marchi storici in un
business, quello dei media, dove le barriere
all'entrata sono notevoli, soprattutto
negli ambiti più tradizionali (radio e
carta stampata).

****************************************
Tutto il VideoMaster a 49 Euro
http://www.francescocarla.it/VDM

A soli 49 Euro l’intero Videomaster
“Investi Personalmente” composto da 30
videolezioni su 3 livelli. il Master VIDEO
on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà ti fornira', con la
Semplicita' ed Indipendenza che da
Sempre contraddistinguono i Premium
Premium di Francesco Carla' e Finanza World,
una solida educazione finanziaria, che ti
permetterà di prendere in mano, senza paura,
le redini dei tuoi investimenti.

L’offerta e' valida per i primi 7 acquisti,
approfittane subito!

Clicca qui per i dettagli e approfittane subito:
http://www.francescocarla.it/VDM
****************************************


A fronte di questo, però, ci sono anche dei
problemi.

Il settore in generale sta vivendo
anni piuttosto difficili a causa del notevole
rinnovamento del settore dopo l'avvento
di internet. Sebbene molti media tradizionali
abbiano investito in questo nuovo canale, i
profitti non sempre hanno compensato le
perdite sul business storico.

La carta stampata è sicuramente il comparto
con più problemi nel gruppo, mentre è piuttosto
buona la performance del settore radio.

Sul fronte dei ricavi, siamo reduci da
anni continui di discesa. Nel 2009 il
gruppo fatturava quasi 900 milioni di euro,
mentre nel 2015 abbiamo chiuso con poco
più di 605 milioni.

Il gruppo ha comunque retto sul fronte degli
utili, i quali comunque sono più bassi rispetto
al passato e spesso un po' volatili.

Complessivamente, anche se l'azienda è interessante
dal punto di vista della storia e del prestigio,
riteniamo che non sia un buon business e anche
in futuro sarà piuttosto difficile invertire
la fase di declino.




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: