Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di Francesco CarlĂ 
Archivio Ultimo articolo

Scopri la newsletter sulla finanza e sui mercati


Investire a lungo termine

del 31/07/2016
di Francesco CarlĂ 
I rischi finanziari degli ultimi anni
non hanno spaventato del tutto gli investitori
"cassettisti", cioe' quelli che amano
il lungo termine.

Ma di recente la domanda mi viene fatta
spesso: "Con tutto quello che succede nel
mondo e in Italia, ha ancora senso investire
pensando ad un orizzonte lontano?"

La mia risposta e' sempre la stessa:
ha senso piu' che mai. Perche'?

Sono diverse le cose da tenere presenti.

La prima e' decisiva: solo investendo a lungo termine
(10, 20, 30 e piu' anni) si possono ammortizzare
a dovere gli eventi di breve e medio periodo.

Calamita' naturali come quella giapponese,
vicende belliche e terroristiche come la guerra
in Libia e l'11 Settembre 2001. Bolle e crolli
di Borsa come quelli del 2000 o del 2008.

Per non parlare della crisi del debito
sovrano, compreso quello italiano.

Proprio per minimizzare l'effetto di queste
crisi cicliche bisogna guardare all'investimento
come fosse una Maratona, con i suoi alti e bassi
lungo la strada, e l'immancabile traguardo finale.

Non ci credete? Vi basta andare su
Internet e cliccare il grafico a 30 anni dell'
indice di Borsa piu' preciso: l'S&P 500.

Farete fatica ad individuare i momenti caldi
che tanto preoccupano i risparmiatori. Ma vi
saltera' subito agli occhi la direzione generale
del grafico: decisamente verso l'alto.

In questi giorni Warren Buffett, l'investitore
americano terzo uomo piu' ricco del mondo,
ha citato di nuovo il classico dei classici dei
volumi sull'investimento razionale:
The Intelligent Investor di Ben Graham.

A parte il bel titolo
ci sono molti ottimi motivi per
i quali questo libro, pubblicato nel 1947,
debba essere letto anche oggi.

Forse il piu' importante e' la
distinzione tra investitori e speculatori.

Un investitore e' fondamentalmente un
operatore, privato o istituzionale, che
usa i suoi denari per comprare una porzione
di proprieta' di una societa' e si chiede
sempre perche' e a che prezzo.

Uno speculatore invece e' interessato solo
all'andamento del prezzo dell'azione che
rappresenta quella societa' in Borsa.

Il primo vuole che quella societa' cresca;
Il secondo vuole che quell'azione salga.

Per far crescere una societa' e il suo
business bisogna darle tempo. Per questo,
con le dovute regole e con il giusto metodo,
investire a lungo termine e' sempre la cosa giusta.

Questo genere di mentalita' ha salvato il
risparmiatore italiano in molte occasioni.

E di recente, grazie alla composizione medio/lunga
del debito dello Stato, ha salvato anche l'Italia.

Francesco Carla'
Presidente
www.finanzaworld.it




Chi e' Francesco Carla'

Segnala questo articolo ad un amico

Scrivi a Francesco Carla'


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: