Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni USA


Alphabet: trimestrale deludente, ora cosa ci aspetta?

del 29/04/2016
di FinanzaWorld staff
Alphabet e' un nome che puo' dire poco
ai piu', ma tutta la riconoscono facilmente
non appena si dice che non e' altro che
il nome della holding che controlla il
gruppo Google.

Per la precisione, la societa' divide le sue
attivita' in due segmenti, Google e "Other Bets".

Google e' la societa' che opera i famosissimi
Premium Ads, Commerce, Maps, YouTube, Apps,
Cloud, Android, Chrome, and Google Play. Tramite
questi marchi, vengono offerti ai clienti Premium
di e-commerce, mail, pubblicita' online e molto
altro. Naturalmente, si tratta del segmento
principale di Alphabet.

Il segmento Other Bets comprende invece i
Premium Access/Google Fiber, Calico, Nest,
Verily, GV, Google Capital.

Vediamo ora lo stato di salute della societa'
che emerge dai conti societari.

La societa' ha un buon ROE e dei buoni margini,
come del resto buona parte delle societa' internet.

Ha anche una grande liquidita' a disposizione,
grazie agli elevati flussi di cassa generati
ogni anno.

Tuttavia, l'ultima trimestrale non e' stata
molto positiva.

Infatti, Alphabet ha mancato le stime degli analisti,
conseguendo un utile per azione di 7,50 dollari
contro i 7,69 attesi. Mancate anche le stime sulle
vendite, con un fatturato a 20,26 miliardi di
dollari contro i 20,37 miliardi attesi.

Le sfide di Alphabet sono quindi ora essenzialmente
due.

La prima e' tornare a crescere come si aspettano
gli analisti. Anche se si tratta di un "dominatore"
mondiale del suo settore, i multipli dell'azienda
sono quelli tipici di una societa' su cui ci si
aspetta una buona crescita futura.

La seconda e' impiegare al meglio l'ampia liquidita'
disponibile. Nella storia, molte societa' generano
elevatissimi flussi di cassa con il business "core"
e storico, ma poi hanno problemi nell'utilizzare
al meglio questa liquidita' in eccesso.

Vedremo in futuro se la societa' sara' in grado
di farlo.

Solo i primi 100 clic possono provare
GRATUITAMENTE “In Borsa Con Carla'” per 15 giorni.
Gratis anche il pfolio del PREMIUM del
Prof. Carla' che surclassa l'Indice dal 2004 ad oggi.
Ecco il link per scoprire i dettagli:
http://www.francescocarla.it/IBCC-GRATIS




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: