Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni USA


3M, quali sono i motivi del calo in Borsa?

dell' 11/10/2019
di FinanzaWorld staff
3M è un'azienda fondata nel 1902 ed estremamente diversificata, con una produzione che spazia dai laminati alle protezioni antincendio, dagli abrasivi ai prodotti per l'igiene orale e molto altro ancora.

Alcuni suoi prodotti sono delle vere e proprie icone mondiali e in particolare stiamo parlando dei post-it e dello scotch.

3M è la classica conglomerata, cioè un'azienda con una produzione fortemente diversificata e oggi il gruppo è una grande multinazionale con 80.000 dipendenti in tutto il mondo, una presenza diretta in 70 Paesi e vendite in quasi 200.

Tuttavia, la società negli ultimi anni è stata particolarmente in difficoltà. Il titolo in Borsa, oggi, è praticamente ai minimi da cinque anni. I ricavi ristagnano e i profitti per azione sono aumentati solo grazie a notevoli recuperi di efficienza.

Nel 2019 i risultati economici sono peggiorati ancora, con un calo dei profitti e delle vendite. In Borsa il titolo è sceso ulteriormente, anche perché gli analisti temono due elementi.

Il primo riguarda la ciclicità del business. Attualmente il ciclo economico, dopo un lungo periodo di espansione, potrebbe essere vicino ad un picco. E il business di 3M ha una forte componente business to business legato al ciclo economico.

Peraltro, visti i risultati che abbiamo detto non c'è dubbio che la società abbia sfruttato ben poco l'espansione economica degli ultimi anni e se le cose dovessero peggiorare c'è il timore che le cose possano peggiorare ulteriormente.

Il secondo elemento di preoccupazione è legato alle cause in cui l'azienda è coinvolta.

Queste cause riguardano da un lato la vendita di prodotti difettosi della sua divisione sanitaria e, dall'altro, alcune contaminazioni della divisione prodotti chimici.

Non ci sono dettagli su questi aspetti, ma nell'ultimo trimestre gli accantonamenti per le spese legali hanno raggiunto la somma di oltre 500 milioni di dollari. Gli analisti temono che, negli anni, questo valore possa arrivare a oltre 6 miliardi di dollari.

Questo chiaramente non mette in crisi l'azienda dal punto di vista della liquidità, tuttavia si tratta comunque di un importo notevole che finirà per penalizzare i profitti societari e la capacità di fare nuovi investimenti.

Quindi attualmente il titolo è piuttosto rischioso per gli investitori. Storicamente la società ha sempre avuto un buon management capace di "cavalcare" le varie evuluzioni tecnologiche, economiche e politiche e quindi ci sono buone probabilità che anche questa volta la società sarà capace di fare una ristrutturazione. Quantomeno la società merita di essere seguita.

IMPORTANTE: se non l'avete già fatto, per Diversificare bene,
Risparmiare molto e Correre la Maratona Totale di Fw con FC,
vi consiglio di valutare i nostri PACCHETTI MARATONA.

I PACCHETTI MARATONA mettono insieme tutti i Premium
di cui avete bisogno (Normali o Super) e vi permettono
di sincronizzare gli Abbonamenti e Risparmiare denaro.

Un gran percentuale di voi è già passata ai PACCHETTI MARATONA.

Per avere tutte le info e l'OFFERTA RISERVATA SOLO
agli abbonati Premium di FinanzaWorld basta scrivere a:
premium@finanzaworld.it




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: