Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni


Geox, nuovo piano industriale per tentare il rilancio

del 28/11/2018
di FinanzaWorld staff
Geox è uno dei principali gruppi calzaturieri italiani.

La società è nata da un'intuizione del suo attuale presidente e maggiore azionista Mario Moretti Polegato, il quale sviluppò la sua idea in un piccolo laboratorio calzaturiero di proprietà della famiglia e nei primi anni '90 creò la "scarpa che respira".

Gli anni '90 e i primi anni 2000 sono stati caraterizzati da una forte crescita dell'azienda, che da piccolo laboratorio diventò un grande gruppo prima nazionale e, poi, internazionale.

Nell'arco di questi 20 anni, il gruppo è arrivato ad avere una propria presenza in tutte le principali capitali europee e mondiali.
Questa espansione culmina nel 2005, quando la società aprì un avveniristico "store" di oltre 600 mq a Madison Avenue, una delle vie dello shopping di New York.

La società ha oggi oltre 1.157 negozi monomarca e porta i suoi prodotti anche in altri 10.000 punti vendita multimarca, il tutto in 110 diversi Paesi. Il 65% del fatturato viene realizzato all'estero.

Purtroppo per l'azienda, negli ultimi anni le cose non sono andate benissimo e oggi sia le performance, sia i risultati di Borsa, sono molto al di sotto rispetto ad oltre 10 anni fa quando il gruppo era probabilmente all'apice del suo sviluppo.

Nel corso degli ultimi cinque anni i risultati economici sono stati piuttosto instabili, con alcuni esercizi chiusi in perdita ed altri dove i profitti sono stati minimi.

Il titolo attualmente quota 1,3 euro circa. Ai massimi storici del novembre 2007 i prezzi toccarono i 16 euro. Di fatto, il titolo ha perso oltre il 90% del valore.

Nel 20018 le cose non sono proprio migliorate. Nel primi sei mesi dell'anno i ricavi sono scesi del 9%, l'utile operativo si è dimezzato e l'utile netto è sceso da 8,4 milioni a 1,52 milioni di euro. Anche nei nove mesi, i ricavi si confermano in discesa dell'8% circa.

Ora il management ha varato un nuovo piano industriale per il periodo 2019-2021 dove si punta al rilancio dell'azienda tramite un migliore posizionamento competitivo e maggiore attenzione al canale digitale.

Vedremo se i risultati saranno tali da spingere il titolo in Borsa.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: