Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in obbligazioni


Quattro minacce per il rally di fine anno

del 16/11/2018
di FinanzaWorld staff
Tradizionalmente, a novembre inizia la fase migliore per i mercati azionari.

Guardando la media storica, il periodo novembre-aprile ha offerto un rendimento notevolmente superiore rispetto al periodo maggio-ottobre.

Molti hanno cercato spiegazioni razionali a questo fenomeno, ma di convincenti per ora ce ne sono poche. Poi non è detto che questo fenomeno si verifichi ogni anno. Si tratta, appunto, di una media storica.

All'interno di questo periodo favorevole si presenta anche un'altra ricorrenza statistica, cioè il famoso "rally di fine anno".

Quest'anno novembre è iniziato bene, per poi ridurre però i profitti nell'ultimo periodo. Attualmente, quali sono le minacce al rally di fine anno?

Noi ne abbiamo individuate prevalentemente 4:

1 - Problemi interni all'UE, in particolare nei rapporti con l'Italia.

2 - BREXIT. Questo può essere un problema rilevante, soprattutto in caso di "Hard Brexit".

3 - Tensioni commerciali tra USA e altre aree economiche, in particolare Cina e UE (Germania).

4 - Revisioni al ribasso delle stime di utili per il quarto trimestre.

Naturalmente, ognuna di queste problematiche può avere un impatto diverso. L'Italia, ad esempio, può creare qualche problema principalmente alle Borse europee. A livello mondiale, si tratta di un problema che può essere assorbito senza grossi traumi.

L'ultimo elemento, invece, può avere un impatto maggiore. Come diciamo spesso, alla fine l'andamento delle Borse dipende da come vanno i profitti societari. Se le stime continueranno ad essere abbassate, allora il rischio non sarà solo per il rally di fine anno, ma per l'intero 2019.

Prestiamo quindi attenzione a queste quattro problematiche e manteniamo sempre un'asset allocation non troppo aggressiva e in grado di fronteggiare eventuali imprevisti.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: