Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni USA


Amazon, la situazione ad una settimana dagli earning

del 19/10/2018
di FinanzaWorld staff
La prossima settimana Amazon presenterà i dati del terzo trimestre. Prima che usciranno i conti, vediamo quale è la situazione del colosso delle vendite on line.

Amazon è attualmente il più grande retailer del mondo per capitalizzazione, con un valore di Borsa pari a 4 volte quello di Walmart. Sempre riguardo alla capitalizzazione, è una delle maggiori società in assoluto. In termini di ricavi, è il secondo retailer on line dopo Alibaba.

Partita poco più di 20 anni fa come venditore di libri, oggi ha ampliato la sua offerta a DVD, videogames, articoli di elettronica, articoli da regalo, personal care, abbigliamento e persino accessori per auto e moto. Con il suo marketplace, poi, la società permette a venditori di tutto il mondo di qualsiasi genere merceologico di raggiungere i propri utenti.

La società sta poi cercando di ampliare la propria attività al di fuori dei confini della semplice distribuzione.

Infatti, Amazon sta iniziando a produrre contenuti e serie TV sfidando i giganti dei media e Netflix, con il servizio video è entrata in un settore affine a Youtube, permette agli autori di pubblicare e distribuire le loro creazioni, competendo quindi con gli editori.

Insomma, la sua attività è oggi sempre più diversificata. Nel 2017, con l'acquisizione di Whole Foods Market, Amazon è entrata anche nella distribuzione fisica.

La società viene da anni di notevole crescita dei ricavi. Le vendite sono quasi triplicati dal 2012, quando erano pari a 61 miliardi di dollari, al 2017, quando si sono attestate a 177 miliardi. Nel 2018 gli analisti si aspettano ancora un rialzo dei ricavi, con fatturato atteso intorno a 234 miliardi.

Negli anni passati la società si è concentrata sullo sviluppo delle vendite, a scapito dei profitti che sono stati spesso negativi.

Comunque, negli ultimi due anni anche gli utili sono migliorati e si sono attestati a 2,38 miliardi nel 2016 e a 3 miliardi nel 2017. Nel 2018 ci si aspetta un utile per azione intorno ai 17 dollari, contro i 4,55 dollari nel 2017.

Nonostante questa crescita, comunque, al prezzo attuale Amazon quoterebbe 100 volte gli utili attesi del 2018. Una valutazione non proprio bassa, ma al momento giustificata dal mercato per via delle aspettative di crescita dei profitti.

Sebbene Amazon non sia una raccomandazione di investimento, la società merita senza dubbio di essere seguita da vicino, soprattutto ora che c'è stato un calo del 15% circa dai massimi.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: