Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti e sulla finanza che non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni


Reno De Medici, dopo un ottimo 2017 la crescita continua

del 30/05/2018
di FinanzaWorld staff
Reno De Medici è una società che ha messo segno una delle migliori performance sul listino italiano nell'ultimo anno, con un rialzo di oltre il 100% negli ultimi 12 mesi.

L'azienda è il primo produttore italiano ed il secondo europeo di cartoncino ricavato da materiale riciclato. I diversi tipi di cartoncino prodotti dall'azienda sono destinati poi a tutti i settori di applicazione dell’imballaggio ed all’editoria.

L'origine della società risale al 1967, con la fondazione della Cartiera del Reno.

Per diverso tempo, il gruppo è stato anche leader nel settore della cartotecnica, poi molte attività in questo campo sono state cedute, così come è stato separato tutto il ramo immobiliare, che ad un certo punto aveva assunto dimensioni piuttosto rilevanti.

Oggi l'attività "core" dell'azienda è, appunto, quella del cartoncino ricavato da materiale riciclato e l'azienda è presente con stabilimenti produttivi in Italia, Francia e Germania.

L'azienda si è sviluppata nel tempo sia per linee interne, aumentando cioè la capacità produttiva degli impianti e sviluppando nuovi mercati in Italia, e in Europa, sia per linee esterne, con acquisizioni e fusioni di diverse società. Con l'acquisizione del 2016 di La Rochette s.a.s. (già Cascades s.a.s.), la società è entrata anche nel segmento del cartoncino ricavato da fibra vergine.

Come dicevamo, il titolo è stato uno dei migliori degli ultmi 12 mesi sul mercato italiano e questo è andato di pari passo con un forte miglioramento dei risultati economici.

Nel 2017, infatti, i ricavi hanno sfiorato i 570 milioni (+19% rispetto al 2016) e gli utili sono passati da 3,4 milioni di euro a 14,6 milioni.

Questo forte miglioramento della redditività ha fatto sì che i multipli della società, nonostante il forte rialzo, non siano poi così elevati.

Insomma, dopo anni di risultati spesso altalenanti ora il gruppo sembra aver intrapreso stabilmente la via della crescita. Anche il primo trimestre 2018, infatti, ha segnato un ottimo miglioramento. Sicuramente un titolo da tenere sotto osservazione.


Iniziate subito e senza impegno la vostra Maratona dell'Investimento.

Vi basta cliccare qui per cominciare a correre Gratis e vedere tutti
i nostri titoli in pfolio che stanno facendo molto meglio degli Indici dal 2004. Potrete anche accedere all'intero archivio e al famoso Metodo di Francesco Carlà (che potrete tenere per voi in ogni caso):

"In Borsa con Carla'" (Wall Street)
"FC Small Caps" (Wall Street)
"In Borsa In Italia" (Azionario Italia)
"In Borsa In Europa" (Azionario Europa)
"InvestitoreIntelligente ETF&Global"
"Obbligazioni Italia&Euro"

I links relativi li trovi qui:

https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: