Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


SuperMaster Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra



di FinanzaWorld staff
Archivio Ultimo articolo

Scopri il servizio per investire in azioni


Saipem, dopo anni difficili il titolo sarĂ  pronto per ripartire?

del 26/10/2016
di FinanzaWorld staff
Saipem rappresenta una delle realtà industriali
italiane più interessanti. Nel suo settore, è
una delle compagnie più competitive e più
all'avanguardia di tutto il mondo.

La società opera nel settore dei Premium per
l’industria petrolifera onshore e offshore. Le
sue origini risalgono agli anni '50, quando
iniziò ad operare nell'impiantistica onshore
all'interno del gruppo ENI come sua divisione.

Nei primi anni '60 ha poi iniziato anche a maturare
competenze nell'offshore con attività nel Mediterraneo
e, a fine anni '60, Saipem cessa di essere una semplice
divisione di ENI e diventa una società autonoma.

In seguito a ciò, la company comincia ad offrire i propri
Premium anche a clienti esterni al gruppo ENI,
finendo col servire praticamente tutte le grandi
major petrolifere del mondo. Saipem ha sviluppato,
nella sua storia, grandi infrastrutture ed impianti
in Africa Occidentale, in Medio Oriente e nei
paesi dell'Ex-Unione Sovietica.

Oggi il gruppo è leader mondiale del settore.
Questa leadership è stata ottenuta sia con lo
sviluppo di competenze ed esperienze interne,
sia con acquisizioni importanti.


Il periodo più recente, però, è stato piuttosto
travagliato per Saipem.

Le difficoltà risalgono al 2013, con episodi di
corruzione e, soprattutto, commesse i cui ricavi
furono sovrastimati.

Da lì partirono correzioni sulle stime, peggioramento
dei risultati economici, crollo del titolo in Borsa
e aumento sostenuto dell'indebitamento che superò
i 5 miliardi di euro.

Il crollo del petrolio ha contribuito poi a peggiorare
ancora di più la situazione.

Le problematiche finanziarie furono poi "risolte" con
un corposo aumento di capitale che riportò l'indebitamento
a livelli più sostenibili.

Oggi l'azienda si trova sicuramente in una situazione
finanziaria migliore e può guardare con più ottimismo
alla ripresa del settore, con il petrolio che è tornato
sopra i 50$ al barile.

I conti del primo semestre sono migliorato soprattutto
a livello di utili netti, che sono stati pari a 50 milioni
nel primo semestre dell'anno contro una perdita di 920
milioni nello stesso periodo 2015.

Vedremo ora se il quadro del settore positivo contribuirà
a migliorare ulteriormente i conti aziendali e far tornare
l'azienda ai vecchi fasti di 7-10 anni fa.

In Borsa il titolo sta iniziando a migliorare e
quindi può essere il caso di seguire la società. Con calma.

**********************************************
Tutto il VideoMaster a 49 Euro (RISPARMI 50 EURO!)
http://www.francescocarla.it/VDM

A soli 49 Euro l’intero Videomaster
“Investi Personalmente” composto da 30
videolezioni su 3 livelli. il Master VIDEO
on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà ti fornira', con la
Semplicita' ed Indipendenza che da
Sempre contraddistinguono i Premium
Premium di Francesco Carla' e Finanza World,
una solida educazione finanziaria, che ti
permetterà di prendere in mano, senza paura,
le redini dei tuoi investimenti.

L’offerta e' valida per i primi 3 acquisti,
approfittane subito!

Clicca qui per i dettagli e approfittane subito:
http://www.francescocarla.it/VDM
**********************************************




Segnala questo articolo ad un amico


Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria



Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: