Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Guarda GRATIS le prime 3 lezioni!

Clicca subito sui seguenti link:
- Lezione 1 - Livello Iniziale
- Lezione 11 - Livello Intermedio
- Lezione 21 - Livello Avanzato

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


Master Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra


Archivio di maggio, 2011

Il nemico interiore (parte prima)

venerdì, maggio 27th, 2011

Ecco “Affari Nostri” di lunedì per
gli affezionati Fwiani Bloggers.
Buona lettura.

” Qualche tempo fa ho scritto questo
articolo sulla psicologia degli investitori.

E’ un piccolo saggio su come controllare
le paure che divampano, e a volte prendono fuoco,
e possono impedirci di portare a termine
il nostro lavoro di Investitori Intelligenti. Cioe’
farci sospendere o interrompere la Maratona.

Ve lo ripropongo in due parti aggiornato.

“La psicologia e’ prima di tutto inevitabile.

Nel senso che tutti noi, in tutte le nostre attivita’
e in tutti i nostri comportamenti, ci portiamo
inevitabilmente dietro il nostro carattere e le
nostre emozioni.

Anche negli investimenti.

Negli investimenti azionari poi, la psicologia
e’ particolarmente importante proprio per la
natura e la struttura delle borse e per il modo
in cui funzionano questi investimenti.

Adesso vedremo insieme perche’.

I titoli azionari, pur essendo, a medio e lungo termine,
gli investimenti che storicamente hanno reso di piu’,
a breve termine possono fluttuare in modo tale da
rendere la vita difficile a molti investitori che
non conoscano se stessi psicologicamente e che non
capiscano il perche’ di queste fluttuazioni.

Le fluttuazioni ci sono per almeno due motivi principali:

1 Perche’ ai mercati azionari partecipano tre generi
di operatori con finalita’ diverse e con diversi
metodi e tempi di attivita’: i traders che operano
spesso a breve e brevissimo termine, provocando bruschi
movimenti dei prezzi delle azioni; le istituzioni cioe’
fondi, banche e assicurazioni che hanno interessi
vari a muovere spesso i mercati; il pubblico
privato anche detto retail che fa muovere il
mercato soprattutto perche’ si comporta in modo a
volte impulsivo e irrazionale.

E poi il secondo motivo:

2 Perche’ le societa’ e quindi le azioni che le rappresentano,
hanno una vita economica e finanziaria che e’ fatta,
come per le persone, di alti e bassi.

La psicologia dell’investitore azionario deve
essere preparata ad accettare la natura di queste
fluttuazioni e dei movimenti a breve delle azioni,
e costruirsi una maturita’ comportamentale che
eviti le reazioni impulsive ed emotive.

Nel prossimo numero di Affari nostri,
fra sette giorni esatti, concludero’ questo
discorso sul nemico interiore dell’investitore,
parlandovi di problemi molto sentiti e
pericolosi, come la vendita in panico
e l’acquisto impulsivo.

A presto, Vs. Francesco Carla’.”

Ultimi giorni (fino al 31-5-2011) per avere all’eccezionale
prezzo di € 549 (anzichè € 644) i primi 2 Livelli
del Master VIDEO on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà, scegliendo un abbonamento Premium
annuale tra:

In Borsa Con Carla’
In Borsa In Europa
In Borsa In Italia
InvestitoreIntelligente ETF&Global
Obbligazioni Italia&Euro

Ma se la Grecia va in default cosa succede secondo voi?

martedì, maggio 24th, 2011

Il titolo di questo post e’ piuttosto chiaro direi. Mi ricordo quando tutta questa faccenda della Grecia e’ cominciata … In un’intervista per Radio Vaticana misi in dubbio che sarebbero bastati 40 miliardi di euro per risolvere i suoi guai. “Ce ne vorranno di sicuro piu’ del doppio e forse non saranno sufficienti.” Purtroppo e’ andata proprio cosi’. Ma, torno alla domanda iniziale: se la Grecia va in default cosa succede secondo voi? Ai greci e agli altri.

“Che faccio con le mie azioni a -50%?”

lunedì, maggio 23rd, 2011

La lettera di questa settimana e’ arrivata
tante altre volte, in passato, al mio indirizzo
email: premium@finanzaworld.it

Stavolta voglio pubblicarla su “Affari Nostri
per dare una risposta a tutti. Vado.

-Marcello Gerlini

“Gent.mo Prof. Carlà,

Mi sono lasciato persuadere dalle argomentazioni
contenute nel Suo sito ed ho appena sottoscritto
un abbonamento annuale al servizio “In Borsa in Italia
dal quale spero di avere nel tempo le soddisfazioni
della Maratona Italiana.

Quale utente deluso (molto) di un diverso servizio
di informazione online a cui sono stato iscritto fino
a pochi mesi fa, vorrei chiederLe, se possibile,
un Suo parere sulla situazione dei miei investimenti
azionari, effettuati per la maggior parte su indicazione
di tale servizio.

Gli acquisti sono stati ripartiti su un ampio ventaglio
di titoli (una ventina) e dall’inizio dell’anno 2008
ad ora, ho perso mediamente circa il 45-50% del valore
investito, calcolati e aggiunti anche i dividendi.

Considerato che dall’inizio di quest’anno, vista la
situazione di totale incertezza dei mercati, non ho
più fatto operazioni di acquisto, cosa mi consiglia
di fare adesso con il mio attuale portafoglio?

Aspettare e sperare in qualche recupero, oppure vendere
tutto e reinvestire, magari seguendo le indicazioni che
mi verranno dall’abbonamento appena sottoscritto
al Suo servizio?”

Prima di rispondere al nuovo abbonato premium,
ecco una precisazione che faccio e facciamo qui
a Finanza World dalla nostra fondazione, 1999.

Frequentare l’archivio di Affari Nostri per credere.

Finanza World offre analisi, informazioni operative,
Metodi, scelte ed education Indipendente. Tutto
senza peli sulla lingua, niente conflitti d’interesse.

Di nessun genere.

Tanto che siamo anche una testata registrata
al Tribunale di Bologna.

E’ questo che io (noi) facciamo da molto piu’ di un decennio:
informare sugli investimenti senza dover vendere
prodotti finanziari a nessuno. Avendo un’unica
convenienza e un unico riferimento: i Fwiani, Voi.

La chiamiamo, da sempre, Finanza Democratica.

E veniamo alla domanda chiave del nuovo Abbonato Premium.
Semplifico perche’ mi piace molto farmi capire bene:

“Ho seguito indicazioni e metodi sbagliati. Adesso
sono sotto come un subacqueo. Che devo fare?
Vendo e buonanotte, oppure tengo e spero in un
recupero futuro come mi era stato garantito?”

E’ il dilemma classico di chi ha trasformato,
involontariamente, un’entrata speculativa (i 100 metri),
in un “investimento forzato” a lungo termine.

Una Maratona da correre arrancando e in fondo al plotone.

Dico a lungo termine perche’ e’ abbastanza evidente
che se si e’ sotto del 50%, semplicemente per
riavere i propri soldi bisogna che quello che
resta cresca del 100%.

E non succede ne’ spesso, ne’ in fretta.

Ecco perche’ i nostri servizi premium si basano
su tre punti di forza che tutti gli abbonati
conoscono, usano e apprezzano da molti anni:

1 Analisi (Frullatore), scelta e Informazione Indipendente;
2 Metodo Proprietario e Semplice di Gestione Pfolio;
3 Monitoraggio continuo nella Maratona dell’Investimento.

Ma allora cosa deve fare adesso il nostro nuovo abbonato?

In questo caso molto dipende dal genere di companies
che si hanno in pfolio. Quindi la risposta puo’ cambiare
caso per caso. Ma, in generale, quello che io farei e’
molto semplice:

Fingerei che quelle azioni siano appena entrate in
portafoglio e userei senza altro indugio il mio
Metodo di gestione portafoglio che tutti gli abbonati
possono leggere nel sito esclusivo loro riservato.

Un caro saluto a tutti,
Vs. Francesco Carla’

Da oggi (e fino al 31-5-2011) puoi avere all’eccezionale
prezzo di € 549 (anzichè € 644) i primi 2 Livelli
del Master VIDEO on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà scegliendo un abbonamento Premium
annuale tra:

In Borsa Con Carla’
In Borsa In Europa
In Borsa In Italia
InvestitoreIntelligente ETF&Global
Obbligazioni Italia&Euro

Perche’ vi pentite di non cominciare mai ad investire?

giovedì, maggio 12th, 2011

A beneficio di tutti i Fwiani Bloggers, pubblico
in anteprima il prossimo numero di “Affari Nostri”.
Buona lettura.

” “Caro Prof. Carla’, la seguo da un paio d’anni, ma non
mi sono mai deciso a passare ai fatti: ho sempre paura
che non sia il momento giusto per cominciare ad investire.

Lo so, sbaglio. Sbaglio perche’ i miei soldi restano
immobili e l’inflazione li erode. Lo so, sbaglio,
perche’ cosi’ non sfrutto il fattore piu’ importante
a mia disposizione: il tempo. Ho solo 35 anni e molti
risparmi da parte provenienti da eredita’.

Lo so, sbaglio perche’ ho letto che la Maratona
Premium
sta andando molto bene e avrei dovuto
cominciarla anche io.

Ma c’e’ qualcosa di psicologico dentro di me
che mi frena. Penso che sia l’errata percezione
del Rischio.

E poi, quando leggo dei risultati della Maratona
Americana (IBCC & FCS), quelli Italiani (IBII), degli
ETF (InvInt) e delle Obbligazioni (Fw Obbligazioni),
mi pento regolarmente e mi do del cretino.

C’e’ qualcosa che posso fare?

Per favore, mi spiega (e ci spiega, sentendo
in giro non credo proprio di essere l’unico con
questo problema) perche’ se tengo i soldi fermi
penso di non rischiare e se li investo si’?

Grazie fin da subito, suo Giordano Benvenuti.”

-Carla’
La domanda e’ semplice:

Perche’ e’ cosi’ frequente la paura paralizzante
prima di cominciare ad investire?

La risposta e’ altrettanto semplice:

Perche’ l’idea di affidare al ‘destino’ i nostri
sudati risparmi non piace a nessuno. L’idea di
perderne il controllo, di metterli nelle mani di
altri, il pensiero di non averli piu’ in mano …

Mettetela come vi pare: fa paura.

Proprio per questo la cosa va messa in termini
non emotivi, ma razionalissimi.

Ecco cosa dovete tenere sempre ben presente:

1 Da quando esiste Internet (e non a caso questo
e’ uno dei Pilastri della mia Finanza Democratica),
dare ad altri il controllo dei nostri investimenti
non e’ piu’ necessario ne’ conveniente. Si puo’
fare tranquillamente da soli, purche’ adeguatamente
formati ed informati da chi e’ davvero Indipendente;

2 Tenere il denaro non investito significa perdere
denaro. Perdere valore. Trasformare in pochi anni
100.000 euro di valore attuale in 80, 70, 60.000 euro.
E se l’inflazione corre (e sta gia’ ricominciando a correre)
anche meno. Anche molto meno.

3 L’Investimento Intelligente non e’ MAI una corsa dei
100 metri, una speculazione, una scommessa. E’ SEMPRE
una Maratona, una corsa lunga, metodica, continua,
regolare, senza scosse, senza inutili accelerazioni,
senza euforie, senza depressioni. Una strategia che
funziona, un ritmo esistenziale che usa bene il tempo
e lo trasforma in denaro.

Chi ha cominciato la Maratona Usa con IBCC nel gennaio
del 2004, ha trasformato 100.000 dollari in 346.031 dollari.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 120.874.

Chi ha cominciato la Maratona Italiana con IBII nel
gennaio del 2006, ha trasformato 100.000 euro in
157.262 euro.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 68.490.

Chi ha cominciato la Maratona Globale con Investitore
Intelligente ETF & Global nel gennaio del 2005, ha
trasformato 100.000 euro in 166.307 euro.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 104.503.

Tutti i dati sono aggiornati all’11 maggio 2011.

Non fatelo anche voi. Seguite piuttosto i 5 Principi della
Finanza Democratica. Pentirsi dopo non serve a nulla.

1 Nessuno puo’ curare il nostro denaro meglio di noi;

2 Imparare ad investire e’ molto semplice e non serve
essere laureati in economia e scienze finanziarie.
Basta essere correttamente informati da chi e’
Strutturalmente Indipendente e non deve vendervi
nessun tipo di prodotti finanziari. Basta saper
fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni,
divisioni, percentuali, e medie;

3 Grazie ad Internet, e’ facile e costa molto poco
investire da soli e senza intermediari. E’ sufficiente
aprire un conto bancario on line e le commissioni
sono basse e alla portata di tutti gli investitori.

4 Investite solo in quello che capite e conoscete.

5 Non fidatevi di nessuno che vi proponga cose
in contrasto con i punti 1, 2, 3 e 4.

Cominciate subito la Maratona dell’Investimento Intelligente.

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

Da oggi (e fino al 31-5-2011) puoi avere all’eccezionale
prezzo di € 549 (anzichè € 644) i primi 2 Livelli
del Master VIDEO on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà scegliendo un abbonamento Premium
annuale tra:

In Borsa Con Carla’
In Borsa In Europa
In Borsa In Italia
InvestitoreIntelligente ETF&Global
Obbligazioni Italia&Euro

Come diventare un Investitore Intelligente (In 2 Puntate: seconda parte)

venerdì, maggio 6th, 2011

Come di consueto, pubblico in anteprima,
per gli affezionati Fwiani Bloggers, “Affari
Nostri” di lunedì prossimo. Buona lettura.

” Eccoci alla seconda parte come promesso.
Vi stavo raccontando cosa vi serve per
diventare un Investitore Intelligente.

Vediamo tutto in dettaglio. Vi serve:

1 Un conto corrente on line che vi permetta
di fare acquisti azionari, obbligazionari
ed ETF con basse commissioni. Tra i 10 e
i 20 euro per operazione come massimo;

Il conto corrente on line e’ decisivo per
fare operazioni senza perdere tempo e con
commissioni molto piu’ basse di quelle dello
sportello fisico. Ci sono tante banche on line,
anche di gruppi importanti e primari, che
praticano le commissioni che ho descritto
come massime: 10/20 euro per operazione.

Il cc on line serve anche ad avere sempre
sotto mouse i vostri ordini e il vostro
portafoglio. Al cc on line e’ bene abbinare
un pfolio su un sito di finanza on line.

Io e Fw consigliamo YahooFinance a cui abbiamo
anche dedicato un manuale molto molto utile,
che contiene una lunga intervista di spiegazione
di cose importanti, fatta al sottoscritto.

Trovate tutto subito cliccando qui. Fatelo.

2 Un’idea precisa di come si costruisce un
portafoglio di titoli e come si divide il
capitale tra azioni, obbligazioni ed ETF;

L’Investimento Intelligente non e’ solo una
questione di economia e finanza. E’ anche una
faccenda di tempo e psicologia.

Per questo ho immaginato un sistema molto semplice
di organizzazione del portafoglio titoli che potete
leggere immediatamente cliccando qui. Fatelo subito.

3 Formazione, Analisi ed Informazione Indipendente,
priva di qualunque tipo di conflitti d’interesse,
per scegliere con tranquillita’ i titoli giusti;

Naturalmente per scegliere bene i titoli azionari,
le obbligazioni e gli ETF da inserire in pfolio,
avete due possibilita’ differenti e integrabili:

La prima: imparare a fare le vostre analisi
personali, magari usando Finanza Democratica
il mio ultimo libro che trovate qui, oppure
frequentando un Master on line o Live
(le informazioni le trovate qui);

La seconda: lasciate fare tutta la fatica
della ricerca e delle analisi a me e a
Finanza World, e fate una prova gratuita
ai nostri servizi premium:

In Borsa Con Carlà

In Borsa In Italia

Investitore Intelligente ETF&Global

Obbligazioni Italia&Euro

FC Small Caps

4 Un Metodo di gestione del portafoglio testato
nel tempo e capace di gestire senza problemi
sia i periodi di mercato Toro (rialzo) che
gli inevitabili periodi di mercato Orso (ribasso);

Investire e’ una Maratona, una corsa lunga e regolare
fatta di tanti momenti diversi quanti sono i mesi
e gli anni della sua durata.

Durante il percorso sono inevitabili, fisiologici
e matematici, i momenti positivi dei mercati e quelli
meno positivi. I Tori e gli Orsi.

Per questo e’ assolutamente necessario avere
un piano, una strategia, un Metodo affinato
con l’esperienza e testato nelle buone e nelle
cattive condizioni delle Borse.

Il mio Metodo ha piu’ di 15 anni ed e’ passato
con successo attraverso due tra i Tori (1998/2000
e 2003/2007) e due tra gli Orsi (2000/2003 e 2007/2009),
piu’ violenti e decisi che la storia delle Borse ricordi.

Investire con un Metodo e’ confortevole ed efficace
come sanno le migliaia di Fwiani premium che lo
hanno usato con successo in questi anni.

Potete leggere anche subito il mio Metodo (sono
solo 6 semplici regolette) cliccando qui:

http://www.finanzaworld.it/content/read/4850/
il-metodo-di-francesco-carla

5 Un foglio, magari elettronico, ma va bene anche
una pagina Word, per elencare i vostri titoli
e relativo controvalore per ogni singolo anno
della Maratona. Per verificare, anno per anno,
ma consiglio un aggiornamento mensile, come va.

Ed eccoci all’ultimo elemento del Corredino
dell’InvestitoreIntelligente. Un semplice foglio
di Word o se lo sapete usare di Excel.

In alto ci scrivete la data e l’anno in cui
cominciate ad investire.

In colonna sulla parte sinistra i vostri titoli.
Sulla parte destra il valore dei medesimi titoli
fotografato nel momento in cui li controllate.

Verificate una volta al mese la situazione dei
vostri investimenti e chiudete il foglio il 31
dicembre di ogni anno, inaugurando il primo
gennaio il nuovo foglio.

Dopo qualche anno avrete una visione piu’
realistica e prospettica della vostra Maratona
dell’investimento.

Scorderete l’odioso ed inutile ‘breve termine’
e sarete tutti orientati a continuare la lunga
marcia della vostra Maratona.

Tutte e due le opzioni, anche insieme,
vanno bene per diventare un Investitore
davvero consapevole, Indipendente e Intelligente.

A questo punto, per continuare, vi servono tre cose:

1 Informazioni Indipendenti e Trasparenti.
Potete iscrivervi Gratis alle nostre newslettere
azionarie e obbligazionarie Italiane e Americane
semplicemente cliccando qui: Le riceverete ogni
settimana nella vostra email oppure potete leggerle
direttamente sul sito qui:http://www.finanzaworld.it/

2 Comunicazione e tutoraggio.
Potete frequentare il mio Blog che e’ uno dei
piu’ rispettati del Web italiano cliccando qui:http://www.finanzaworld.it/blog/
Oppure potete scrivere a me a: f.carla@finanzaworld.it
o ai miei collaboratori a premium@finanzaworld.it

3 Azioni ETF e Obbligazioni su cui investire.
Potete iscrivervi in prova Gratis alle newslettere
Premium di Finanza World e Francesco Carla’:
In Borsa Con Carlà (Wall Street),In Borsa In Italia
(Piazza Affari), Investitore Intelligente ETF&Global,
Obbligazioni Italia&Euro, FC Small Caps (Wall Street)
oppure alle mie Watchlist Italia o America.

Un caro saluto a tutti,
Vs. Francesco Carla’

Da oggi (e fino al 15-5-2011) puoi avere all’eccezionale
prezzo di € 549 (anzichè € 644) i primi 2 Livelli
del Master VIDEO on line “Investi Personalmente” con
Francesco Carlà scegliendo un abbonamento Premium
annuale tra:

In Borsa Con Carla’
In Borsa In Europa
In Borsa In Italia
InvestitoreIntelligente ETF&Global
Obbligazioni Italia&Euro” “




© FinanzaWorld - Tutti i diritti riservati/All rights reserved Partita IVA:04401280757 - Finanza World e' una testata giornalistica fondata e Diretta da Francesco Carla'


Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: