Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Guarda GRATIS le prime 3 lezioni!

Clicca subito sui seguenti link:
- Lezione 1 - Livello Iniziale
- Lezione 11 - Livello Intermedio
- Lezione 21 - Livello Avanzato

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


Master Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra


Archivio di dicembre, 2010

Se solo mi aveste dato retta 12 mesi fa …

venerdì, dicembre 31st, 2010

Come ogni venerd́, pubblico in anteprima
il prossimo numero di “Affari Nostri” a beneficio
di tutti gli affezionati Fwiani Bloggers.
Buona lettura.

” Per prima cosa vorrei fare a tutti
voi gli auguri di Buone Feste.

Due anni fa scrivevo questa newslettera
di Buon anno per raccomandarvi soprattutto
una cosa: cominciate ad investire subito.

Ecco cosa dicevo 24 mesi fa:

“Ci sono un paio di cose sicure nell’investimento
azionario. Nella newslettera di oggi sento l’urgenza
di sottolinearle per tutti i Fwiani:

La prima: il rifugio migliore per tenere alto il
potere d’acquisto dei nostri soldi, a medio
e a lungo termine, sono le azioni di buone societa’.

-100.000 euro investiti dal 2004 ad oggi nelle
buone societa’ di IBCC sarebbero diventati 160.000.

Gli stessi 100.000 euro investiti sull’indice
S&P 500 di New York sarebbero scesi a 90.000.

La seconda: i prezzi delle azioni, anche di societa’
buone e ottime, non sono mai stati cosi’ bassi da
15 anni a questa parte, e i dividendi cosi’ alti.

Una grande azienda Usa, una di quelle che
ho appena inserito in pfolio su IBCC, paga il 3,40%
di dividendo, tra l’altro con cadenza trimestrale,
e le sue azioni hanno perso il 31% dall’inizio
dell’anno, mentre ricavi e profitti sono cresciuti
rispettivamente del 9 e del 14%.

Davvero pensate che un gigante come questo possa
perdere il 30% dei ricavi e dei profitti nei
prossimi mesi di recessione? Ne dubito fortemente.

E’ per questo che ho appena inserito 4 nuove
societa’ nel portafoglio di “In Borsa con Carla‘” (IBCC),
la newslettera premium tutta dedicata a Wall Street.

E’ per lo stesso motivo che di recente ho inserito
4 nuove societa’ nel portafoglio di “In Borsa
in Italia
” (IBII), la newslettera premium tutta
dedicata all’investimento azionario italiano.

E’ per una identica ragione che ci sono
tanti nuovi ETF e Titoli globali nel nostro
servizio premium “Investitore Intelligente
ETF & Global
” riservato agli investitori globali.

Adesso seguite per favore il mio ragionamento.

Se queste societa’ sono buone, pagano dividendi da
molti anni con regolarita’, in barba a cicli economici
e recessioni, e i prezzi delle loro azioni sono molto
piu’ bassi di quanto non fossero anni addietro,
cosa vuol dire secondo voi?

Secondo me vuol dire che cominciare ad investirci
in questo periodo puo’ essere una buona idea.

Sapete cosa dice Warren Buffet, vero?

“Siate avidi quando tutti sono paurosi, e paurosi
quando tutti sono avidi”.

E direi che piu’ paurosi di cosi’, in venti e piu’
anni di esperienza di Borsa, io gli investitori non
li ho decisamente mai visti.

Ragionamento semplice no?

Ma perche’ allora, direte voi, se il tuo ragionamento
e’ cosi’ semplice e non sembra avere punti di debolezza,
in cosi’ tanti continuano ostinatamente a vendere e le
azioni di tante societa’ a scendere?

E’ il paradosso apparente dell’investimento azionario:
tutti vogliono comprare quando i prezzi sono
cari o carissimi e c’e’ ressa alle entrate.

Perche’ dico che e’ un paradosso solo apparente?

Per una ragione semplicissima: pochi, in Italia pochissimi,
hanno davvero capito come funzionano le Borse. Altrimenti
per quale ragione si continuerebbe ad usare la terribile
espressione “Giocare in Borsa”?

Troppi continuano a pensare che esistano due modi,
entrambi possibili e validi, di essere in Borsa:

1 Entrare ed uscire, scommettere se il titolo pinco
o il titolo pallino crescera’ la prossima settimana,
usare la Borsa come un casino’. Sono i Centometristi.

2 Investire su societa’ buone a prezzi bassi, societa’
che pagano dividendi, che crescono regolarmente,
che hanno ricavi e profitti. Sono i Maratoneti.

Ma la verita’ e’ che il primo modo conduce invariabilmente
al disastro. Perche’ nessuno e’ in grado di prevedere
cosa fara’ il titolo pinco o il titolo pallino a breve
termine, e quindi i Centometristi fanno in Borsa esattamente
la stessa cosa che farebbero al casino’: puntano alla cieca.

Quindi, in realta’, non esistono due modi validi
di essere in Borsa, ma solo uno per chi vuole
davvero investire e non scommettere:

Scegliere buone societa’ a buon prezzo, avere un
Metodo, sposare la strategia e la logica che sta
dietro alla Maratona dell’Investimento Intelligente.

E questo, ricordatevene in futuro, passera’ alla
storia come un momento ideale per cominciare la
Maratona. Esattamente com’e’ stato per chi e’ partito
con me per la Maratona Usa (IBCC) a gennaio del
2004 e, cinque anni dopo, ha portato a casa un
profitto del 60% (piu’ dividendi), mentre l’indice S&P 500
di Wall Street, negli stessi 5 anni, ha perso il 10%.”

Sapete com’e’ andata a finire due anni dopo?

Gli investitori che seguono le mie strategie Premium
in IBCC hanno visto piu’ che raddoppiare i propri profitti:
+129% ad oggi (cui vanno aggiunti tanti dividendi incassati).

Mentre chi ha un fondo d’investimento collegato all’indice
S&P 500 di Wall Street sta facendo nello stesso periodo
meno del 12%.

In sintesi:

I Fwiani Premium di IBCC hanno avuro un rendimento
del +18% medio annuale dal 2004 ad oggi piu’ i dividendi.

Chi ha un fondo d’investimento collegato all’S&P 500 ha spuntato
un rendimento di circa il +2% medio annuale, dividendi gia’ inclusi.

Mentre sono escluse le spese e i costi del fondo.

Quindi ha perso soldi, e non pochi. Mentre i Fwiani hanno piu’ che
triplicato il loro capitale. Ancora meglio se, come ho sempre
suggerito, hanno aggiunto risparmio e reinvestito i dividendi.

E adesso? Pensate che il 2011 sara’ diverso?

Pensate che sia troppo tardi per godere di
risultati simili?

Vi diro’ solo questo prima di fare i miei migliori
auguri a tutti voi e alle vostre famiglie: ogni anno,
negli ultimi 11 anni, Fw e i suoi servizi premium
hanno ottenuto risultati  come questi e anche migliori.

Grazie ai tantissimi vantaggi dell’investitore
intelligente indipendente “fai da te“, al mio
semplice Metodo e alla strategia della Maratona.

Il momento per cominciare ad investire e’ … subito!

Un caro saluto a tutti e buon anno,
Vs. Francesco Carla’

Oggi potete cominciare la vostra Maratona dell’Investimento,
con uno sconto fino al 65%, acquistando uno dei nuovi
pacchetti “FW Premium Maratona” comprensivi di 6 servizi
annuali (IBCC, IBII, InvInt, Obbligazioni, Watchlist America
e Watchlist Italia) più il libro del Prof. Carlà “La Finanza
Democratica”.

Potete acquistare subito il pacchetto “FW Premium Maratona”
anche nel caso siate gia’ iscritti ad alcuni servizi: la durata
degli abbonamenti gia’ attivi verra’ infatti prolungata
automaticamente a partire dalla loro scadenza.

Per i servizi ai quali non siete ancora abbonato, invece,
l’abbonamento partira’ dal giorno di attivazione del pacchetto
“FW Premium Maratona”

Vi basta cliccare su uno dei seguenti link:

- FW Premium Maratona 6 Mesi: € 748
- FW Premium Maratona 1 Anno: € 1148
- FW Premium Maratona 2 Anni: € 1996
- FW Premium Maratona 3 Anni: € 2898
- FW Premium Maratona 5 Anni: € 4595

Il Natale e’ piu’ bello per i Fwiani Maratoneti

venerdì, dicembre 24th, 2010

Come di consueto, pubblico in anteprima, per
gli affezionati Fwiani Bloggers, “Affari Nostri”
di luned́ prossimo. Buona lettura.

” Scrivevo il commento che state per leggere
praticamente 5 anni fa, il 5 dicembre del 2005.

Rileggere quello che scrivevo 4, 5, 10 o
anche piu’ anni prima, e’ un esercizio che faccio
(e vi propongo) spesso per almeno 3 ragioni:

1 Per vedere se gli scenari e le previsioni
si sono rivelate esatte o sbagliate;

2 Per vedere se qualcosa e’ cambiato, e se si’
in meglio o in peggio;

3 Per vedere se modificherei qualcosa in quello
che ho scritto oppure no.

In questo caso, rileggendomi, ho notato due cose:

1 L’inflazione reale si e’ molto calmata in questi
48 mesi, ma sara’ il nemico piu’ complicato da
battere molto presto. E i Fwiani premium sanno come;

2 L’infelicita’ finanziaria, con tutti i suoi perigli,
e’ molto aumentata specialmente per chi non ha
capito, e sono ancora troppi, che senza un piano,
una strategia e un Metodo e’ impossibile non cadere
nelle trappole costosissime della finanza barbara.

Alla fine non ho cambiato quasi nulla in questo testo:
mi e’ bastato modificare le date e inserire un piccolo
commento sul Metodo e sulla Maratona. E una tabella.

Buona lettura e Buon Natale.

-L’infelicita’ finanziaria e’ sempre piu’ diffusa.

E molta di questa infelicita’ dipende dalla
scarsa educazione al denaro che e’ derivata
da anni troppo facili, come quelli in cui
risparmiava ed investiva mio padre.

Oggi non e’ piu’ cosi’ e il boom dei prestiti,
delle carte di debito, dei mutui e delle rate,
insomma di tutti gli strumenti finanziari che
possono mettervi in trappola se usati male,
lo dimostra in modo evidente.

Ma la Felicita’ Finanziaria e’ molto importante
e puo’ essere raggiunta con interesse e passione.

E assai piu’ facilmente di quello che si puo’ credere.

Il primo a capirlo fu proprio Gesu’ Cristo che
non ebbe nessun problema ad usare una metafora
finanziaria, quella dei Talenti, nel Vangelo.

Lo dissi anche a Raffaele Morelli in una
nostra discussione al Costanzo Show.
E ne rimase scandalizzato perche’ il denaro
e’ ancora un tabu’ in Italia, e non fa fino parlarne.

Invece bisogna parlarne e capire.

Se non si vuole essere delle vittime
del denaro e del modo in cui il denaro
cambia apparentemente nel tempo,
pur restando sempre uguale a se stesso.

Ma ecco tre questioni decisive:

1 Perche’ risparmiare e’ sempre piu’ difficile?

Perche’ vivere costa molto. Un amico mi ha detto
una cosa di recente. “Tu vai in Cina e mi racconti
del boom che stanno vivendo da quelle parti.
Pero’ non capisco come facciano a vivere con
500 euro al mese?”

Dipende dal costo della loro vita.

Con 500 euro al mese a Shanghai te la passi bene
perche’ i loro soldi ‘valgono’ molto di piu’ dei
nostri. Con 5 o 10 euro paghi una bella cena per due
in un ristorante nel centro di Shanghai.

A Milano devi spendere 10 o 20 volte tanto.

Quindi 500 euro a Shanghai possono somigliare
a 5000 euro a Milano. Ecco perche’ un cinese
risparmia e un italiano molto meno. O per nulla.

Veniamo al secondo problema:

2 Perche’ investire i risparmi e’ sempre piu’ complicato?

Ci sono ancora italiani che riescono a risparmiare,
per fortuna. E che riescono a farlo con regolarita’
e continuita’. Questi italiani sono costretti ad
un bel po’ di inutili emicranie per i loro investimenti:

-I Bot e i titoli di Stato rendono molto poco;
-Gli immobili sono in calo e molto tassati;
-I fondi di investimento sono molto costosi e molto deludenti.

Allora dove mettere i propri risparmi e farli rendere?

E veniamo al terzo cruccio:

3 I profitti degli investimenti sono sempre piu’ insicuri:
Mille bolle blu finanziarie, bond argentini che non
vengono restituiti, Madoff, Cirio, Parmalat, Banca121,
scandali e truffe non si contano e impensieriscono
gli investitori che hanno capito che i consiglieri
indipendenti si contano sulla punta delle dita.

Di una mano o poco piu’.

Ma allora come si fa nel 2011 ad organizzarsi
per ritrovarsi fra 10, 20, 30 e anche 40 anni,
sicuri e felici finanziariamente, senza mal
di testa e senza aver corso rischi eccessivi?

La risposta e’ semplice: partecipando alla
Maratona dell’Investimento, cioe’ investendo
regolarmente sui mercati azionari ed obbligazionari,
facendolo con Metodo e continuita’ e senza farsi
prendere dall’emotivita’ del giorno, della settimana,
del mese o dell’anno.

Questo 2010 ha messo a dura prova le qualita’
psicologiche e strategiche di molti investitori.

Eppure, anche stavolta il distacco
rispetto all’avversario giurato, gli indici
di riferimento, e’ aumentato per chi ha seguito
i nostri servizi premium in questi anni.

Sono i Maratoneti Fwiani, quelli della prima ora
e i moltissimi nuovi iscritti degli ultimi mesi
che sono stati premiati per la loro lungimiranza.

Ecco una tabella molto significativa riferita
ad “In Borsa in Italia‘” (IBII il servizio
che investe a Milano Piazza Affari). I risultati sono
molto simili anche per IBCC e InvInt ETF & Global:

IBII 2006 vs. FTSE MIB: + 2%  per IBII;
IBII 2007 vs. FTSE MIB: + 8%  per IBII;
IBII 2008 vs. FTSE MIB: +32%  per IBII;
IBII 2009 vs. FTSE MIB: -  1%  per IBII;
IBII 2010 vs. FTSE MIB: +30%  per IBII;

Cosa dice questa tabella?

1 IBII, la Maratona Italiana, sta battendo
sistematicamente (abbiamo perso di un
punto soltanto nel 2009) l’indice da 5 anni
a questa parte. E nel 2010 il distacco composto
e’ aumentato a 80 punti, il record assoluto.

2 -Totale dal 2 gennaio 2006:
IBII: +39%, FTSE MIB: -41%

I Maratoneti di IBII hanno portato a casa
una rivalutazione del proprio investimento
del 39% in 5 anni, mentre chi aveva un fondo
d’investimento collegato al rendimento della
Borsa di Milano. sta perdendo nello stesso
periodo il 41%.

Cui vanno aggiunte le spese e i costi del
fondo che guadagna in ogni caso. Anche se
voi perdete.

Rewind:

1 Risparmiare anche in questi periodi difficili;
2 Semplificare il mondo dell’investimento;
3 Aumentare il rendimento dei nostri risparmi.

Sono i 3 comandamenti della Felicita’ Finanziaria.

Un caro saluto e Buone Feste a tutti Vs,

Francesco Carla’

Oggi potete cominciare la vostra Maratona dell’Investimento,
con uno sconto fino al 65%, acquistando uno dei nuovi
pacchetti “FW Premium Maratona” comprensivi di 6 servizi
annuali (IBCC, IBII, InvInt, Obbligazioni, Watchlist America
e Watchlist Italia) più il libro del Prof. Carlà “La Finanza
Democratica”.

Potete acquistare subito il pacchetto “FW Premium Maratona”
anche nel caso siate gia’ iscritti ad alcuni servizi: la durata
degli abbonamenti gia’ attivi verra’ infatti prolungata
automaticamente a partire dalla loro scadenza.

Per i servizi ai quali non siete ancora abbonato, invece,
l’abbonamento partira’ dal giorno di attivazione del pacchetto
“FW Premium Maratona”

Vi basta cliccare su uno dei seguenti link:

- FW Premium Maratona 6 Mesi: € 748
- FW Premium Maratona 1 Anno: € 1148
- FW Premium Maratona 2 Anni: € 1996
- FW Premium Maratona 3 Anni: € 2898
- FW Premium Maratona 5 Anni: € 4595

Le 6 cose piu’ importanti quando si investe (parte seconda)

venerdì, dicembre 17th, 2010

A beneficio di tutti i Fwiani Bloggers, pubblico
in anteprima il prossimo numero di “Affari Nostri”.
Buona lettura.

” In questo nuovo numero di Affari nostri,
vi racconto quali sono, secondo me, le 6 cose piu’
importanti, e da non scordare mai, mentre si investe

E siccome questo e’ il secondo numero
sul tema, ecco le tre che mancavano.

Ma prima vorrei cogliere l’occasione per ricordarvi
che i nostri servizi premium sono molto
apprezzati dalle migliaia di Fwiani abbonati,
non solo perche’ hanno in questi 11 anni di Finanza Democratica
proposto societa’ e investimenti di grande successo.

Ma anche e soprattutto perche’ hanno aiutato, con il
mio Metodo di gestione del portafoglio
e con il lavoro di education alla consapevolezza
dell’investitore, a sconfiggere paure e incertezze.

Potete saperne di piu’ e provarli gratis cliccando qui:

http://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium

‘Ci sono 6 cose che contano molto negli investimenti:

1 Cominciate ad investire prima possibile.
2 Non diversificate troppo, ma nemmeno troppo poco.
3 Ricordatevi che investite in un business non in azioni.
4 Non fatevi scoraggiare da un investimento che non
ha funzionato, oppure da un anno nero nelle Borse.
5 Investite sempre con in testa il lungo termine.
6 Non spendete denaro in commissioni e tasse.

Nello scorso numero abbiamo
visto le prime 3, in quello che state per leggere
concludero’ con quelle che ancora mancano.

Eccole qui:

4 Non fatevi scoraggiare da un investimento che non
ha funzionato, oppure da un anno nero nelle Borse.

Notoriamente non tutte le ciambelle vengono fuori
con il buco di prammatica. Ma il buon fornaio, e il
lungimirante investitore, non si fa certo smontare
per un investimento andato male.

Anzi cerca di capire cosa non ha funzionato,
ma contemporaneamente non si scorda del suo
Metodo di investimento, e nemmeno dell’importanza
di continuare ad investire. Non dimentica che sta
correndo una Maratona e non i 100 metri.

Vi faccio un esempio:

Un piccolo calo a breve nel valore della vostra
casa, non vi fa certo venire voglia di venderla
per paura che il calo continui. L’importante e’
che l’immobile che avete scelto e comprato sia
stato valutato in modo intelligente, poi il tempo
e le rendite faranno il resto.

La pazienza e’, come sempre, decisiva.

Allo stesso modo, non esistono investimenti ed
indici che vadano sempre su. Strada facendo e’
inevitabile trovare degli intoppi e delle buche
sul terreno. Guardate il caso di un SuperTop
come Valero Energy che e’ andato su di oltre il 300%
quando l’ho inserito nei miei portafogli premium.

Il suo grafico rivela inciampi e arretramenti.

Eppure in sei mesi ha messo insieme un rialzone
di oltre il 100% che significa raddoppiare il
vostro investimento. Insomma mai farsi condizionare
dai movimenti a breve termine, e continuare ad
investire nelle societa’ in cui si crede e di
cui si conoscono bene business e risultati.

Almeno fino a quando la fiducia e’ intatta.

5 Investite sempre con in testa il lungo termine.

Warren Buffett, il secondo uomo piu’ ricco del
mondo e probabilmente il piu’ famoso investitore
di tutti i tempi, richiesto di dire quando fosse
il momento di vendere un investimento rispose:
‘Il momento di vendere e’ praticamente mai.’

Quello che voleva dire e’ che il lungo termine
deve sempre essere nella mente di ogni saggio
investitore. Ma cosa si intende per ‘lungo termine’?

Da 3 a 30 anni, e se siete molto giovani anche di piu’.
E’ quella che io chiamo la Maratona dell’Investimento.

Questo non vuol dire che tutti gli investimenti
siano in grado di restare nel vostro portafoglio
per 30 e piu’ anni. Ma tendenzialmente dovrebbe
succedere, perche’ proprio e solo cosi’ la magia
dell’interesse composto sara’ in grado di svolgere
la sua azione di moltiplicazione della vostra ricchezza.

Quindi investite con un occhio al lungo termine
e l’altro occhio rivolto al Metodo di gestione.

Il Metodo e’ una vera bussola.

Ogni tanto rifate la vostra analisi sulle societa’
che avete in portafoglio e verificate se le valutazioni
che vi hanno spinto ad investire esistono ancora.

Se e’ cosi’ dormite sonni tranquilli:
l’interesse composto, interessi che generano
altri interessi, sta lavorando per voi.

Sta lavorando per il vostro lungo termine.

6 Non spendete denaro in commissioni e tasse.

Lo so lo so, le commissioni sono ormai ridotte.

Ma se fate decine di operazioni al mese e quelle
‘ridotte’ commissioni le sommate tra di loro,
alla fine scoprite di aver speso un mucchio di
soldi per movimentare il vostro portafoglio.

E siete i clienti preferiti delle banche.

Ma perche’ molti non riescono a resistere all’
impulso di comprare e vendere in continuazione?

Lo fanno nel tentativo di seguire, o anticipare,
il ritmo del mercato, le fluttuazioni dei titoli
e degli indici e per compensare minusvalenze e
plusvalenze e quindi pagare meno tasse sul
capital gain.

Posso garantirvi che nessuno ci riesce.

Per questo ho sempre dato poco peso all’analisi
tecnica che proprio di timing di prezzi e volumi
di scambio si occupa. Non perdete tempo e denaro
cercando di vendere al massimo e ricomprare al
minimo. Puntualmente vi troverete nel posto sbagliato
al momento sbagliato e con le commissioni bancarie
che addentano come piranhas i vostri profitti.

Ho finito. Se avete tempo e voglia rileggete:

1 Cominciate ad investire prima possibile.
2 Non diversificate troppo, ma nemmeno troppo poco.
3 Ricordatevi che investite in un business non in azioni.
4 Non fatevi scoraggiare da un investimento che non
ha funzionato, oppure da un anno nero nelle Borse.
5 Investite sempre con in testa il lungo termine.
6 Non spendete denaro in commissioni e tasse.

Sono i sei segreti degli InvestitoriIntelligenti.

A presto, Vs. Francesco Carla’.

Oggi potete cominciare la vostra Maratona dell’Investimento,
con uno sconto fino al 65%, acquistando uno dei nuovi
pacchetti “FW Premium Maratona” comprensivi di 6 servizi
annuali (IBCC, IBII, InvInt, Obbligazioni, Watchlist America
e Watchlist Italia) più il libro del Prof. Carlà “La Finanza
Democratica”.

Potete acquistare subito il pacchetto “FW Premium Maratona”
anche nel caso siate gia’ iscritti ad alcuni servizi: la durata
degli abbonamenti gia’ attivi verra’ infatti prolungata
automaticamente a partire dalla loro scadenza.

Per i servizi ai quali non siete ancora abbonato, invece,
l’abbonamento partira’ dal giorno di attivazione del pacchetto
“FW Premium Maratona”

Vi basta cliccare su uno dei seguenti link:

- FW Premium Maratona 6 Mesi: € 748
- FW Premium Maratona 1 Anno: € 1148
- FW Premium Maratona 2 Anni: € 1996
- FW Premium Maratona 3 Anni: € 2898
- FW Premium Maratona 5 Anni: € 4595

Le 6 cose piu’ importanti quando si investe (parte prima)

lunedì, dicembre 13th, 2010

Ecco “Affari Nostri” di luned́ per gli affezionati
Fwiani Bloggers. Buona lettura.

” In questo nuovo numero di Affari nostri,
vi racconto quali sono, secondo me, le 6 cose piu’
importanti, e da non scordare mai, mentre si investe.

Vorrei cogliere l’occasione per ricordarvi che
i nostri servizi premium sono molto
apprezzati dalle migliaia di Fwiani abbonati,
non solo perche’ hanno in questi anni
proposto societa’ e investimenti di grande successo.

Ma anche e soprattutto perche’ hanno aiutato, con il
mio Metodo di gestione del portafoglio
e con il lavoro di education alla consapevolezza
dell’investitore, a sconfiggere paure e incertezze.

Potete saperne di piu’ e provarli gratis cliccando qui:

http://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium

‘Ci sono 6 cose che contano molto negli investimenti:

1 Cominciate ad investire prima possibile.
2 Non diversificate troppo, ma nemmeno troppo poco.
3 Ricordatevi che investite in un business non in azioni.
4 Non fatevi scoraggiare da un investimento che non
ha funzionato, oppure da un anno nero nelle borse.
5 Investite sempre con in testa il lungo termine.
6 Non spendete denaro in commissioni e tasse.

Adesso ne vediamo tre in questo numero
e le altre tre fra una settimana esatta.

1 Cominciate ad investire prima possibile.

Prima partite per la Maratona meglio e’.

Mettete il caso di mio figlio Lodovico che ha cominciato
circa sei anni fa con 500 euro e adesso ne ha messi
assieme, tra altri risparmi e successo negli investimenti
(leggi alle voci Apple e Marvel), 6500 ad oggi.

Lodovico fara’ 17 anni il prossimo aprile.

Il tempo e’ una variabile fondamentale negli
investimenti, ne abbiamo parlato tante volte.

Per questo e’ decisivo cominciare ad investire
in azioni prima possibile, non importa con
quanto denaro. Usate quello che potete usare,
ma cominciate subito.

Il tempo e’ il vostro piu’ grande amico negli
investimenti, ma e’ anche il piu’ grande nemico.

Perche’ a volte sembra non passare mai e magari
le societa’ in cui avete investito vi sembrano
ferme e i dubbi cominciano e la voglia di vendere
anche. Con il risultato di vederle poi muoversi
quando non le avete piu’ in portafoglio.

Cominciate presto e abbiate pazienza e Metodo,
solo cosi’ l’interesse composto potra’ moltiplicare
i vostri profitti e i vostri dividendi.

Rendendovi ricchi e tranquilli finanziariamente.

Questa e’ davvero la regola numero uno ed anche
il miglior consiglio che potete dare ai vostri
veri amici: InvestireIntelligente significa
anche cominciare ad investire prima possibile.

2 Non diversificate troppo, ma nemmeno troppo poco.

Diversificare un portafoglio significa non
avere tutte le uova nello stesso paniere.

Questo permette, almeno in teoria, di avere
meno rischio e di avere piu’ probabilita’ di
‘indovinare’ gli investimenti giusti, cioe’
quelli in grado di crescere di 2/4/5 e magari
10 volte, com’e’ successo ai miei TopVincitori
dal 1999 ad oggi.

Ma diversificare troppo vuol dire rischiare
di non conoscere bene i propri investimenti.

Percio’ fino a quando il vostro portafoglio non
e’ ben consolidato, e’ meglio avere un maggior
numero di titoli, per esempio 10 o qualcuno in piu’.

Poi, anno dopo anno, potete eliminare gli investimenti
peggiori e incrementare sempre di piu’ i Vincitori,
oltre naturalmente a cercarne di nuovi.

Esattamente quello che facciamo noi di FinanzaWorld
con il portafoglio di In Borsa in Italia, InvestitoreIntelligente
Etf & Global
e  con quello di In Borsa con Carla’ e FC Small caps.

3 Ricordatevi che investite in un business non in azioni.
Mi viene in mente Tiscali. Nel 1999 era un investimento
ottimo e cosi’ lo descrissi nelle mie newslettere
dell’epoca e in TV. Era un investimento ottimo perche’
fatturava 80 miliardi di lire e ABN Amro lo portava
in Borsa con una valutazione molto inferiore alla media.

Il business era promettente e la valutazione onesta.

Due anni dopo la situazione era molto cambiata:
le azioni di Tiscali erano decollate in Borsa,
crescendo di decine di volte rispetto alla quotazione,
e con le azioni era decollata la valutazione che
non era piu’ onesta, ma spropositata.

Spropositata rispetto al business sottostante.

Ovviamente era una societa’ da vendere e questo,
beccandomi le contumelie dei fans di Soru che
prendevano gli investimenti per il campionato
di calcio, cominciai a scrivere e a dire in TV.

Il business di Tiscali non era assolutamente
cresciuto quanto la sua valutazione per questo
bisognava vendere e passare alla cassa.

Un altro esempio: Marvel.

Nel 2001, vendute le Tiscali, ero alla ricerca
di nuovi settori in grado di reggere all’esplosione
delle mille bolle blu.

Nelle mie newslettere raccontai di quanto mi
sembravano interessanti i videogames e Marvel.

Da ottobre del 2001 alla primavera del 2004
Marvel passo’ da poco piu’ di un dollaro e mezzo
per azione a quasi 22: il 1200% di profitto circa.

Anche in questo caso bisognava guardare al
business sottostante e seguire la pista della
valutazione. Ad ottobre del 2001 Marvel, con
il film di Spiderman in uscita, era decisamente
sottovalutata, solo che il mercato non se n’era
ancora accorto.

Nella primavera del 2004, invece, era diventato
un bel po’ caro rispetto ai criteri di valutazione
che vi ho raccontato in questi anni.

Il mio Metodo di gestione portafoglio se n’era
accorto e ho venduto il mio SuperTopVincitore,
evitando un declino poco divertente.

Conta sempre il business e la sua corretta valutazione.

Nel prossimo numero di Affari nostri
affronteremo le altre tre questioni decisive
mentre si investe:

4 Non fatevi scoraggiare da un investimento che non
ha funzionato, oppure da un anno nero nelle Borse.

5 Investite sempre con in testa il lungo termine.

6 Non spendete denaro in commissioni e tasse.

A presto, Vs. Francesco Carla’.

Oggi potete cominciare la vostra Maratona dell’Investimento,
con uno sconto fino al 65%, acquistando uno dei nuovi
pacchetti “FW Premium Maratona” comprensivi di 6 servizi
annuali (IBCC, IBII, InvInt, Obbligazioni, Watchlist America
e Watchlist Italia) più il libro del Prof. Carlà “La Finanza
Democratica”.

Potete acquistare subito il pacchetto “FW Premium Maratona”
anche nel caso siate gia’ iscritti ad alcuni servizi: la durata
degli abbonamenti gia’ attivi verra’ infatti prolungata
automaticamente a partire dalla loro scadenza.

Per i servizi ai quali non siete ancora abbonato, invece,
l’abbonamento partira’ dal giorno di attivazione del pacchetto
“FW Premium Maratona”

Vi basta cliccare su uno dei seguenti link:

- FW Premium Maratona 6 Mesi: € 748
- FW Premium Maratona 1 Anno: € 1148
- FW Premium Maratona 2 Anni: € 1996
- FW Premium Maratona 3 Anni: € 2898
- FW Premium Maratona 5 Anni: € 4595

Come “vincere” 27.000 euro (senza giocare)

venerdì, dicembre 3rd, 2010

Ecco “Affari Nostri” di luned́ prossimo,
in anteprima per gli affezionati Fwiani
Bloggers. Buona lettura.


Carissimi Fwiani,

Questa settimana voglio parlarvi di un modo
sicuro per “vincere” 27.000 euro senza giocare.

Il conte di Cavour, un bel po’ impietoso,
la chiamava ‘la tassa sugli imbecilli’.

Potremmo anche chiamarla ‘la tassa sui
sogni’, e infatti quelli che giocano al
Lotto al Superenalotto e alle lotterie
assortite, di solito lo fanno ricorrendo
all’ispirazione onirica. Ma il consiglio
che i parenti defunti dovrebbero dare
per la felicita’ dei vivi e’ uno solo:

“Se vuoi vincere davvero, non giocare,
risparmia ed investi.”

E invece sapete quanti sono quelli che giocano
e perdono? Gli italiani che lo fanno almeno
una volta la settimana sono oltre 7 milioni.

Cioe’ piu’ del dieci per cento della popolazione!”

Gia’. E buttano via un sacco di soldi: il giro
di affari del gioco legale in Italia e’ ormai quasi
il due per cento del Pil, una marea di denaro.

Circa il 70% è generato da Lotto e Superenalotto
e la spesa media annuale e’ di 420 euro.

Da questa cifra si fa presto a capire che moltissimi
italiani spendono da mille a duemila euro all’anno
all’inseguimento di numeri che non escono mai.

Perche’ non escono mai?

Non escono mai perche’ praticamente non possono uscire.
La possibilita’ di azzeccare un ambo, che e’
una delle combinazioni piu’ ‘probabili’ nel
Lotto, e’ circa una su quattrocento.

Al confronto la roulette e’ un’impresa caritatevole.

Se invece mirate alla cinquina, andiamo sul
difficile: una probabilita’ su quarantaquattro
milioni e oltretutto, se mai vi accadesse,
il Lotto avrebbe la faccia tosta di pagarvi
solo un milione di volte la posta.

E nel Superenalotto invece come funziona?

Dalla padella finite nella brace: se vi ‘accontentate’
di fare 3 avete 0,003 probabilita’ che questo
succeda. Se invece siete piu’ ambiziosi e mirate
al tanto reclamizzato 6, allora vi resta una probabilita’
su quasi 623 milioni. Datemi retta lasciate perdere
anche perche’, se si giocano mille euro all’anno
per trent’anni, alla fine si buttano via 51.000 euro
considerando anche un incremento del tre per cento
all’anno nel costo delle giocate.

Convinti? Ma adesso vi insegno io un modo sicuro per
vincere usando a vostro favore l’Effetto Lotto.

Prendete i mille euro all’anno che buttavate via
e investiteli sui nostri servizi Premium. Per esempio
su IBCC che negli ultimi 7 anni ha restituito il 18%
medio annuale. Piu’ i dividendi che non contero’.

Mettiamo che per i prossimi 10 anni si continui
a portare a casa un po’ meno, il 15%. Non e’ facile
ma ci possiamo provare.

I vostri numeri sono finalmente usciti e avete “vinto” 27.394 euro.

A presto, Vs. Francesco Carla’

Oggi potete cominciare la vostra Maratona dell’Investimento,
con uno sconto fino al 65%, acquistando uno dei nuovi
pacchetti “FW Premium Maratona” comprensivi di 6 servizi
annuali (IBCC, IBII, InvInt, Obbligazioni, Watchlist America
e Watchlist Italia) più il libro del Prof. Carlà “La Finanza
Democratica”.

Potete acquistare subito il pacchetto “FW Premium Maratona”
anche nel caso siate gia’ iscritti ad alcuni servizi: la durata
degli abbonamenti gia’ attivi verra’ infatti prolungata
automaticamente a partire dalla loro scadenza.

Per i servizi ai quali non siete ancora abbonato, invece,
l’abbonamento partira’ dal giorno di attivazione del pacchetto
“FW Premium Maratona”

Vi basta cliccare su uno dei seguenti link:

- FW Premium Maratona 6 Mesi: € 748
- FW Premium Maratona 1 Anno: € 1148
- FW Premium Maratona 2 Anni: € 1996
- FW Premium Maratona 3 Anni: € 2898
- FW Premium Maratona 5 Anni: € 4595




© FinanzaWorld - Tutti i diritti riservati/All rights reserved Partita IVA:04401280757 - Finanza World e' una testata giornalistica fondata e Diretta da Francesco Carla'


Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: