Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Guarda GRATIS le prime 3 lezioni!

Clicca subito sui seguenti link:
- Lezione 1 - Livello Iniziale
- Lezione 11 - Livello Intermedio
- Lezione 21 - Livello Avanzato

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


Master Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra


Archivio di marzo, 2009

“E’ l’inizio di un nuovo Toro?”

venerdì, marzo 27th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

La lettera di questa settimana e’ arrivata
in almeno 40 diversi esemplari elettronici
a f.carla@finanzaworld.it.

Ma la domanda e’ sempre la stessa …

“Valentino Mignani (Bologna)
Gent.mo Prof Carla’,

La seguo senza interruzione dal 2000
quando la vidi da Daria Bignardi e
quasi subito dopo al “Costanzo Show”.

Mi colpi’ la chiarezza e semplicita’
delle sue idee, una su tutte:

“Prendete in mano il vostro denaro e
smettetela di consegnarlo alle banche”.

Ha avuto un bel coraggio in questi anni
e le riconosco una indubbia preveggenza.

Mi ritengo molto fortunato di non essere
andato al cinema in quelle occasioni televisive:
e dire che io raramente guardo la televisione.

Con lei e con la Finanza Democratica di
Finanza World ho condiviso il boom della
New Economy e il botto delle Mille Bolle Blu.

Il disastro dell’11 Settembre 2001 e il Toro
degli anni 2002/2007. E ho trovato incredibile
il suo sangue freddo nel gestire i servizi
premium e i pfoli di IBCC, IBII e InvInt
nell’Orso Aggressivo di questi ultimi due anni.

Senza sobbalzi, senza scossoni, tranquillamente.

Mi chiedo ancora come abbia fatto a prendere
profitto su Ctrip, Valero, Disney e su tante
altre aziende quasi al Top.

Ottimo pure il timing con cui ha inaugurato,
al momento giusto, un servizio di informazione
obbligazionario. Io lessi quella vostra iniziativa
come un monito indiretto a proteggere gli investimenti.

Non m’ero sbagliato.

Ma la domanda che mi preme e’ un’altra e so
gia’ che mi rispondera’ in malomodo, ma io
ci provo ugualmente:

Siamo alla vigilia del nuovo SuperToro Scatenato,
o ci aspettano altri ribassi come quelli che
hanno funestato i fondi d’investimento in questi
ultimi due anni di Borsa?

La ringrazio molto per tutte le energie che ha
profuso in questi 10 anni di Finanza World.”

-Carla’
La domanda e’ semplice e la risposta pure: non lo so.

E l’aggiunta alla risposta e’ altrettanto semplice:
non lo so e non me ne importa nulla. Non dovrebbe
importare per nulla anche ai veri Fwiani, ai veterani
della Finanza Democratica.

Perche’? Faccio presto a dirvelo: perche’ noi NON
investiamo in previsioni e scommesse. Noi investiamo
in business, in aziende solide e in crescita,
aziende di cui paghiamo oggi i profitti futuri,
ma li paghiamo MOLTO meno di quello che varranno
fra 3/5/10 o piu’ anni.

E’ esattamente cosi’ che abbiamo fin qui corso
e vinto la Maratona dell’Investimento contro gli
indici di Borsa, i veri avversari di un Investitore
Intelligente e continuo.

Un Maratoneta.

L’esatto contrario di un centometrista-scommettitore
e trader, uno sempre convinto di poter indovinare
dove andranno i mercati, quando salira’ o scendera’
la societa’ x con le sue azioni y.

Sono altri e molto piu’ interessanti i Vantaggi
dell’Investitore Intelligente e Maratoneta:

1 Il Vantaggio di poter investire anche in societa’
piccole e medie, senza che questo sia visibile ai
fondi d’investimento e al mercato;

2 Il Vantaggio di poter sfruttare ed interpretare
le notizie meno conosciute e comprese dal mercato
e dai fondi, le notizie tecniche come le chiamo io;

3 Il Vantaggio di poter investire in quello che
conosciamo e capiamo bene, come ho fatto in questi
anni tante volte con i videogames e l’entertainment;

4 Il Vantaggio di poter usare a dovere i Catalizzatori
meno conosciuti, le oppurtunita’ piu’ trascurate
dalla stampa economica e finanziaria, molto piu’
interessata al crollo e al boom dei mercati.

L’elenco potrebbe continuare e tutti gli abbonati
premium lo conoscono bene per aver visto tutti
questi Vantaggi, e molti altri, in azione sul campo.

Eccovi infatti i risultati aggiornati
della nostra Maratona dell’Investimento:

Wall Street
-Totale dal gennaio 2004 ad oggi:
IBCC: +58%, S&P 500: -19%, $/euro: -5% (77 a Zero per noi)

Investimento Etf & Globale
-Totale dal gennaio 2005 ad oggi:
InvInt: +22%, S&P500: -27% (49 a Zero per noi)

Piazza Affari
-Totale dal gennaio 2006 ad oggi:
IBII: +4%, S&P MIB: -57% (61 a Zero per noi)
(dividendi pagati a IBII +5,65%)

La domanda giusta, caro Valentino, non e’
“E’ l’inizio di un nuovo Toro?” Ma piuttosto:

E’ il momento giusto per cominciare la Maratona?

E la mia risposta e’ la solita, inevitabile,
instancabile, sempre la stessa da sempre:

Si’!

Un caro saluto a tutti,
Vs. Francesco Carla’

Migliaia di Fwiani Premium stanno attraversando
senza emotivita’ la Grande Crisi del 2009 grazie
alla Maratona e al Metodo.

Aspetto anche voi e vi faccio un invito
straordinario ed inedito: 45 giorni di
prova Gratis per qualsiasi nostro servizio.

Dovete soltanto cliccare qui:

In Borsa Con Carlà

In Borsa In Italia

InvestitoreIntelligente ETF&Global

FW Obbligazioni Italia&Euro

“Che faccio con le mie azioni a -50%?”

venerdì, marzo 20th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

La lettera di questa settimana e’ arrivata
tante altre volte, in passato, al mio indirizzo
email: premium@finanzaworld.it

Stavolta voglio pubblicarla su “Affari Nostri
per dare una risposta a tutti. Vado.

-Marcello Gerlini

“Gent.mo Prof. Carlà,

Mi sono lasciato persuadere dalle argomentazioni
contenute nel Suo sito ed ho appena sottoscritto
un abbonamento annuale al servizio “In Borsa in Italia
dal quale spero di avere nel tempo le soddisfazioni
della Maratona Italiana.

Quale utente deluso (molto) di un diverso servizio
di consulenza online a cui sono stato iscritto fino
a pochi mesi fa, vorrei chiederLe, se possibile,
un Suo parere sulla situazione dei miei investimenti
azionari, effettuati per la maggior parte su indicazione
di tale servizio.

Gli acquisti sono stati ripartiti su un ampio ventaglio
di titoli (una ventina) e dall’inizio dell’anno 2008
ad ora, ho perso mediamente circa il 45-50% del valore
investito, calcolati e aggiunti anche i dividendi.

Considerato che dall’inizio di quest’anno, vista la
situazione di totale incertezza dei mercati, non ho
più fatto operazioni di acquisto, cosa mi consiglia
di fare adesso con il mio attuale portafoglio?

Aspettare e sperare in qualche recupero, oppure vendere
tutto e reinvestire, magari seguendo le indicazioni che
mi verranno dall’abbonamento appena sottoscritto
al Suo servizio?”

Prima di rispondere al nuovo abbonato premium,
ecco una precisazione che faccio e facciamo qui
a Finanza World da 10 anni, cioe’ dall’inizio.

Frequentare l’archivio di Affari Nostri per credere.

Finanza World offre analisi, scelte ed education
Indipendente. Informazione senza peli sulla lingua,
senza conflitti d’interesse di nessun genere.

Tanto che siamo anche una testata registrata
al Tribunale di Bologna.

E’ questo che io (noi) facciamo da un decennio:
informare sugli investimenti senza dover vendere
prodotti finanziari a nessuno. Avendo un’unica
convenienza e un unico riferimento: i Fwiani, Voi.

La chiamiamo, da sempre, Finanza Democratica.

E veniamo alla domanda chiave del nuovo Abbonato Premium.
Semplifico perche’ mi piace molto farmi capire bene:

“Ho seguito indicazioni e metodi sbagliati. Adesso
sono sotto come un subacqueo. Che devo fare?
Vendo e buonanotte, oppure tengo e spero in un
recupero futuro come mi era stato garantito?”

E’ il dilemma classico di chi ha trasformato,
involontariamente, un’entrata speculativa (i 100 metri),
in un “investimento forzato” a lungo termine.

Una Maratona da correre arrancando e in fondo al plotone.

Dico a lungo termine perche’ e’ abbastanza evidente
che se si e’ sotto del 50%, semplicemente per
riavere i propri soldi bisogna che quello che
resta cresca del 100%.

E non succede ne’ spesso, ne’ in fretta.

Ecco perche’ i nostri servizi premium si basano
su tre punti di forza che tutti gli abbonati
conoscono, usano e apprezzano da molti anni:

1 Analisi, scelta e Informazione Indipendente;
2 Metodo Proprietario e Semplice di Gestione Pfolio;
3 Monitoraggio continuo nella Maratona dell’Investimento.

Ma allora cosa deve fare adesso il nostro nuovo abbonato?

In questo caso molto dipende dal genere di companies
che si hanno in pfolio. Quindi la risposta puo’ cambiare
caso per caso. Ma, in generale, quello che io farei e’
molto semplice:

Fingerei che quelle azioni siano appena entrate in
portafoglio e userei senza altro indugio il mio
Metodo di gestione portafoglio che tutti gli abbonati
possono leggere nel sito esclusivo loro riservato.

Un caro saluto a tutti,
Vs. Francesco Carla’

Migliaia di Fwiani Premium stanno attraversando
senza emotivita’ la Grande Crisi del 2009 grazie
alla Maratona e al Metodo.

Aspetto anche voi e vi faccio un invito
straordinario ed inedito: 45 giorni di
prova Gratis per qualsiasi nostro servizio.

Dovete soltanto cliccare qui:

In Borsa Con Carlà

In Borsa In Italia

InvestitoreIntelligente ETF&Global

FW Obbligazioni Italia&Euro

Le condizioni del Toro (e quelle dell’Orso)

lunedì, marzo 16th, 2009

Ci sono le condizioni necessarie per vedere il Toro di nuovo all’opera in Borsa? Quali sono queste condizioni necessarie e sufficienti? L’Orso a che condizioni e’ disposto a tornarsene nel suo recinto? Di queste condizioni del Toro (e di quelle dell’Orso) vi propongo di discutere assieme a me, da oggi e per queste settimana.

Il Portafoglio di Lodovico Carla’ (2009)

venerdì, marzo 13th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

Il portafoglio di Lodovico (Aggiornamento Marzo 2009)

Scrivevo questa newslettera verso la fine del 2005
e vi raccontavo come ho cominciato a parlare di
risparmio ed investimenti a mio figlio, Lodovico
che aveva undici anni e mezzo.

Ormai e’ diventato un appuntamento fisso,
piu’ o meno annuale, vedere come stanno andando
le cose per il mio ragazzo, che nel frattempo
sta per compiere 15 anni.

Vi anticipo subito che Lodovico ha
ristrutturato il suo pfolio nel 2008,
ascoltando alcuni consigli del suo papa’
e facendo anche da solo.

Ecco le sue operazioni nell’ultimo periodo:

1 Ha preso lautissimo profitto su Apple;
2 Ha tagliato la perdita su Electronic Arts
usando il mio Metodo (-8%);
3 Ha preso un ottimo profitto su Marvel.

Attualmente il suo pfolio contiene una sola
societa’: Activision (nasd-atvi). Lodovico
e’ un grosso fan di Call of Duty e di World
of Warcraft, due grandi successi della casa
americana di videogiochi.

Il suo pfolio (dati al 13 marzo 2009) e’
di circa 4500 euro (595 azioni Activision).

Tre anni fa era partito con meno di 1000 euro.

Il suo commento ricorrente, quando parliamo
dei suoi investimenti e’: “E’ stata proprio
una buona idea cominciare ad investire. Oggi
non avrei nulla se non lo avessi fatto.”

Quindi questa newslettera e’ utile soprattutto
per ribadire una cosa molto importante:
prima si comincia a risparmiare ed investire meglio e’.

Buona lettura,

Vs. Francesco Carla’.

——————————————-

“Molti Fwiani mi chiedono a che eta’
bisogna partire con gli investimenti.

Mio figlio di 11 anni ha cominciato un anno fa.

Ha costruito il suo portafoglio
usando i risparmi che puo’ fare
un bambino, rinunciando ad un
videogame in piu’ e a qualche
giocattolo e usando i denari
ricevuti in regalo per le ricorrenze.

Un gruzzoletto inferiore ai 1000 euro.

Poi gli ho detto di farmi una lista
dei cinque oggetti o servizi che gli
piacevano di piu’:

Sono videogiochi, scarpe, roba elettronica,
marche di abbigliamento e computer.

Era l’autunno del 2004 e c’erano nomi
interessanti nella lista di Lodovico.

Uno davvero moooolto interessante.

A questo punto gli ho raccontato come si
valutano le societa’ e come si investe e
per quanto tempo bisogna farlo.

Piu’ a lungo che si puo’.

Alla fine ha scelto 3 aziende,
tutte americane, gli ho spiegato
che, strada facendo, avremmo potuto
accodarne altre e mi ha consegnato
il suo piccolo capitale, promettendo
di aggiungere altri denari regolarmente.

Perche’ gli avevo detto una cosa:

“Lodovico, 1000 euro investiti per 20 anni
con un rendimento annuale del 15% diventeranno
16.000 euro”.

“Ah pero’”!

Ma e’ la cosa che gli ho detto subito
dopo che l’ha davvero colpito:

Se fosse riuscito ad aggiungere ogni
anno altri 300 euro di risparmi al suo
capitale, i 16.000 euro sarebbero diventati
per la magia dell’interesse composto:
52.000 euro.

“Papa’, ma fra 10 anni avro 21 anni e quindi
potro’ aggiungerne di piu’ di 300 di euro
ogni anno, non credi?”

Credo.

Allora ho rifatto subito il
calcolo, considerando che Lodovico sia
in grado di aggiungere 500 euro medi all’
anno di altri risparmi al suo capitale,
per i prossimi 20 anni.

“Quanti soldi avro’ alla fine allora?”

“Avrai 75.000 euro”.

Ci ha preso gusto. “Ma allora se invece
riuscissi ad aggiungerne altri 1000 medi
all’anno per i prossimi 20 anni, 300
adesso che sono piccolo e poi sempre di
piu’ negli anni che verranno?”

“Giusto, allora con 1000 euro in piu’
all’anno avrai, al 15%, 134.000 euro!

Non vedeva l’ora di cominciare. E voi?

Adesso scommetto che siete curiosi di sapere
come sta andando il portafoglio di Lodovico
e quali sono le societa’ in cui investe.
Lodovico e’ stato molto bravo e molto fortunato.

Sapete qual’era la societa’ di computer
che lo interessava tanto?

Quella che fa l’Ipod: Apple, +230% in un anno.

Le altre due societa’ sono Marvel (+4%)
ed Electronic Arts, quella dei videogames (+4%).

Morale: il suo portafoglio e’ in media
a quota +77% e i suoi meno di 1000 euro
sono diventati 1775, anche perche’ e’
cresciuto il dollaro rispetto all’euro.

Fra pochi giorni investira’
altri 300 euro, come promesso.

Ripeto: Lodovico e’ stato molto fortunato.

Un portafoglio composto da tre soli titoli
e’ assai a rischio per mancanza di
diversificazione, ma ha anche avuto la bravura
di scovare una delle star dell’anno,
direi una delle pochissime societa’ in
crescita nel mondo tecnologico e consumer.

Quando gli ho detto come andava mi ha chiesto:

“Papa’, ma allora adesso dobbiamo rifare
i conti per vedere quanti saranno i miei
soldi fra 20 anni, visto che sto andando molto
piu’ forte del famoso 15% di interesse?”

Sono diventato pompiere.

E gli ho spiegato che non si trovano tutti
gli anni societa’ come la Apple.

Si e’ rabbuiato.

Allora ho aggiunto che pero’, avendo vinto
tutte queste partite, ha un bel vantaggio in
classifica e ce lo possiamo gestire.

Poi gli ho chiesto di fare una nuova lista.

Gli ho detto che, se continua cosi’, qualcuna
delle sue idee potrebbe finire nel portafoglio
di In Borsa con Carla’.

Vi faro’ sapere.”
Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

Se non hai ancora deciso di intraprendere
la Maratona dell’Investimento, ti offriamo
un’occasione unica per cominciare: 15 giorni
di abbonamento gratuito ai nostri servizi
Premium.
In più ti offriamo, sempre gratuitamente, la
“Guida per Guadagnare nella Grande Crisi del
2009″ di Francesco Carlà, ed il “Manuale di
istruzioni ai servizi Premium”.
Aderisci anche tu a questa offerta irripetibile!
Clicca subito qui:
http://www.finanzaworld.it/product/view/155431af0
e81a9249c3e40289d9b84e8958

Perche’ vi pentite di non cominciare mai ad investire?

venerdì, marzo 6th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

“Caro Prof. Carla’, la seguo da un paio d’anni, ma non
mi sono mai deciso a passare ai fatti: ho sempre paura
che non sia il momento giusto per cominciare ad investire.

Lo so, sbaglio. Sbaglio perche’ i miei soldi restano
immobili e l’inflazione li erode. Lo so, sbaglio,
perche’ cosi’ non sfrutto il fattore piu’ importante
a mia disposizione: il tempo. Ho solo 35 anni e molti
risparmi da parte provenienti da eredita’.

Lo so, sbaglio perche’ ho letto che la Maratona
Premium sta andando molto bene e avrei dovuto
cominciarla anche io.

Ma c’e’ qualcosa di psicologico dentro di me
che mi frena. Penso che sia l’errata percezione
del Rischio.

E poi, quando leggo dei risultati della Maratona
Americana (IBCC), quelli Italiani (IBII), degli
ETF (InvInt) e delle Obbligazioni (Fw Obbligazioni),
mi pento regolarmente e mi do del cretino.

C’e’ qualcosa che posso fare?

Per favore, mi spiega (e ci spiega, sentendo
in giro non credo proprio di essere l’unico con
questo problema) perche’ se tengo i soldi fermi
penso di non rischiare e se li investo si’?

Grazie fin da subito, suo Giordano Benvenuti.”

-Carla’
La domanda e’ semplice:

Perche’ e’ cosi’ frequente la paura paralizzante
prima di cominciare ad investire?

La risposta e’ altrettanto semplice:

Perche’ l’idea di affidare al ‘destino’ i nostri
sudati risparmi non piace a nessuno. L’idea di
perderne il controllo, di metterli nelle mani di
altri, il pensiero di non averli piu’ in mano …

Mettetela come vi pare: fa paura.

Proprio per questo la cosa va messa in termini
non emotivi, ma razionalissimi.

Ecco cosa dovete tenere sempre ben presente:

1 Da quando esiste Internet (e non a caso questo
e’ uno dei Pilastri della mia Finanza Democratica),
dare ad altri il controllo dei nostri investimenti
non e’ piu’ necessario ne’ conveniente. Si puo’
fare tranquillamente da soli, purche’ adeguatamente
formati ed informati da chi e’ davvero Indipendente;

2 Tenere il denaro non investito significa perdere
denaro. Perdere valore. Trasformare in pochi anni
100.000 euro di valore attuale in 80, 70, 60.000 euro.
E se l’inflazione corre (e correra’ dal 2010 in poi)
anche meno. Anche molto meno.

3 L’Investimento Intelligente non e’ MAI una corsa dei
100 metri, una speculazione, una scommessa. E’ SEMPRE
una Maratona, una corsa lunga, metodica, continua,
regolare, senza scosse, senza inutili accelerazioni,
senza euforie, senza depressioni. Una strategia che
funziona, un ritmo esistenziale che usa bene il tempo
e lo trasforma in denaro.

Chi ha cominciato la Maratona Usa con IBCC nel gennaio
del 2004, ha trasformato 100.000 euro in 154.000 euro,
a cui vanno aggiunti i dividendi.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 70.000.

Chi ha cominciato la Maratona Italiana con IBII nel
gennaio del 2006, ha trasformato 100.000 euro in
110.000 euro.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 35.000.

Chi ha cominciato la Maratona Globale con Investitore
Intelligente ETF & Global
nel gennaio del 2005, ha
trasformato 100.000 euro in 120.000 euro,
a cui vanno aggiunti i dividendi.

Se li avesse messi in un fondo d’investimento che
replica l’indice di riferimento, adesso ne avrebbe
meno di 65.000.

Non fatelo anche voi. Seguite i 5 Principi della
Finanza Democratica. Pentirsi dopo non serve a nulla.

1 Nessuno puo’ curare il nostro denaro meglio di noi;

2 Imparare ad investire e’ molto semplice e non serve
essere laureati in economia e scienze finanziarie.
Basta essere correttamente informati da chi e’
Strutturalmente Indipendente e non deve vendervi
nessun tipo di prodotti finanziari. Basta saper
fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni,
divisioni, percentuali, e medie;

3 Grazie ad Internet, e’ facile e costa molto poco
investire da soli e senza intermediari. E’ sufficiente
aprire un conto bancario on line e le commissioni
sono basse e alla portata di tutti gli investitori.

4 Investite solo in quello che capite e conoscete.

5 Non fidatevi di nessuno che vi proponga cose
in contrasto con i punti 1, 2, 3 e 4.

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

Se non hai ancora deciso di intraprendere
la Maratona dell’Investimento, ti offriamo
un’occasione unica per cominciare: 15 giorni
di abbonamento gratuito ai nostri servizi
Premium.
In più ti offriamo, sempre gratuitamente, la
“Guida per Guadagnare nella Grande Crisi del
2009″ di Francesco Carlà, ed il “Manuale di
istruzioni ai servizi Premium”.
Aderisci anche tu a questa offerta irripetibile!
Clicca subito qui:
http://www.finanzaworld.it/product/view/155431af0
e81a9249c3e40289d9b84e8958




© FinanzaWorld - Tutti i diritti riservati/All rights reserved Partita IVA:04401280757 - Finanza World e' una testata giornalistica fondata e Diretta da Francesco Carla'


Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: