Tutto quello che avresti voluto sapere sul denaro, sul risparmio, sugli investimenti, e sui servizi finanziari, e non hai mai osato chiedere!


di Francesco Carla'
Il Master "Investi Personalmente" con Francesco Carla' e' l'esclusivo videocorso in 30 lezioni per imparare a gestire in modo Autonomo e Indipendente i propri Investimenti.

CLICCA QUI per saperne di piu'.

Guarda GRATIS le prime 3 lezioni!

Clicca subito sui seguenti link:
- Lezione 1 - Livello Iniziale
- Lezione 11 - Livello Intermedio
- Lezione 21 - Livello Avanzato

Da Zero A Investitore Intelligente

Consulta subito
l'edizione digitale


Master Live con
Francesco Carla'
>> Entra

Scopri tutti gli
strumenti per fare
di te un investitore
>> Entra


Archivio di febbraio, 2009

Il Rischio e il Profitto

venerdƬ, febbraio 27th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

Mi scrive un Fwiano della prima ora:

“Carissimo prof Carla’. La seguo praticamente
dall’inizio, correva il settembre 1999 e gia’
lei si affannava a respingere l’euforia che si
stava diffondendo.

Mi ricordo una lettera in particolare.

C’era un musicista pazzo che voleva impegnarsi
il pianoforte per fare trading in Borsa.

Non potro’ mai dimenticare la sua risposta:

“Non faccia cose senza senso e continui a suonare,
a risparmiare e a leggere. Quando imparera’ la
differenza tra Investimento e speculazione mi
ringraziera’.”

Ha mai ricevuto una lettera di ringraziamento
da quel signore?

Ma in questa mia email volevo parlarle di una
cosa che mi preme molto. Leggo dappertutto che le
persone stanno “investendo” in Bot che rendono l’1%,
e questo quando le Borse sono ai minimi storici.

Io non mi preoccupo perche’ seguo i vostri, nostri,
servizi Premium con successo, compreso quello
Obbligazionario.

La sua idea della Maratona dell’Investimento e il
suo Metodo, non solo funzionano come profitti, ma
mi hanno fatto capire bene cosa significa gestire
un portafoglio senza scosse e con risultati.

Con maniacale attenzione al rischio.

In questi giorni mi chiedevo: ma e’ possibile che ci siano
dei matti che sottoscrivono obbligazioni, Bot appunto,
con un rendimento 2 o 3 punti sotto l’inflazione reale?

Come ci ha insegnato lei in questi 10 anni di
Finanza World (Finanza davvero Democratica ed
Indipendente), vuol dire sostanzialmente regalare
il proprio denaro faticosamente risparmiato.

Questo si’ che e’ un rischio.

Mi sbaglio? Le mando tanti cari saluti, suo Virginio Bolla.”

No, non si sbaglia caro Virginio. Ma le persone
comuni hanno capito solo una cosa di questa
grande crisi finanziaria: la Paura.

C’e’ solo una cosa che spaventi le persone
piu’ di guadagnare poco: perdere molto.

Per questo sottoscrivono Bot con rendimento
negativo, e non di poco: perche’ hanno una
paura matta di perdere i propri risparmi e
non sanno che, cosi’ facendo, li perdono
ugualmente se passano mesi ed anni mentre
il loro denaro, intanto, non lavora.

-100.000 euro all’1% per tre anni diventano
103.030. Ma l’inflazione reale media,
diciamo il 4% per ottimismo, trasforma quei
103.030 euro in 91.593 reali.

Una perdita secca di oltre 8000 euro in valore
in soli tre anni.

Ecco un Rischio con la R maiuscola che un
Investitore Intelligente non puo’ e non deve
sottovalutare.

Per questo e’ cosi’ importante cominciare
subito ad Investire sul serio e non smettere
mai. Per questo e’ decisivo avere un portafoglio
ben organizzato, come quello della nostra
Maratona dell’Investimento:

-Azionario America (IBCC);
-Azionario Italia (IBII);
-Etf & Azionario Globale (Investitore Intelligente);
-Obbligazionario Europa (Fw Obbligazioni Italia & Euro).

IBCC sta restituendo in 5 anni di Maratona Usa,
l’11% medio annuale piu’ i dividendi.

Con questo interesse i 100.000 euro di cui sopra
sono diventati in 3 anni 136.763. Deinflazionati
al 4% come sopra, sono ancora 121.581 di valore reale.

30.000 euro di differenza rispetto ai quei
Bot di cui sopra.

Ecco cosa sono davvero il Rischio e il Profitto.

Qualche anno dopo il pianista aspirante-trader
mi scrisse e mi allego’ una foto del pianoforte
scampato miracolosamente alla momentanea follia
del suo padrone.

Un altro Rischio piuttosto serio evitato.

Per iniziare la Maratona dell’Investimento prova
subito tutti i servizi Premium di FinanzaWorld:
per te GRATIS 15 giorni di abbonamento pił la
“Guida per Guadagnare nella Grande Crisi del
2009″ di Francesco Carlą, pił il “Manuale di
istruzioni ai servizi Premium”.
Aderisci anche tu a questa offerta irripetibile!
Clicca subito qui:
http://www.finanzaworld.it/product/view/155431af0
e81a9249c3e40289d9b84e8958

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

E’ il momento di cominciare ad Investire?

lunedƬ, febbraio 23rd, 2009

Sono quasi dieci anni che ci leggiamo.

Era esattamente il settembre del 1999, ma con
qualche centinaio di voi avevo cominciato anche
prima, quando scrivevo sull’Espresso, anni novanta,
di cose tecnologiche e poi di Borsa e Nasdaq.

In questi dieci anni e’ successo molto
e Finanza World, la Comunita’ della Finanza
Democratica, e’ diventata uno dei maggiori siti
italiani e probabilmente l’unico, insieme ai
due quotidiani “Sole 24 ore” e “Milano Finanza”,
ad essere riuscita a bucare anche lo schermo TV
e le pagine dei grandi giornali.

Il merito, ovviamente, e’ sopratutto vostro.

Ma veniamo al tema del giorno: e’ il momento
giusto per cominciare ad investire, per dare
inizio a quella che io chiamo la Maratona?

Lo sapete quello che dice Buffett:
“Il momento giusto per iniziare ad investire e’ subito”.

Infatti l’Oracolo di Omaha ha cominciato a 10 anni
o giu’ di li’, e non ha ancora smesso.

Proprio per questo, a 75 anni suonati, e’ diventato
l’uomo piu’ ricco del mondo, e c’e’ riuscito senza
aver inventato Windows o Google, ‘semplicemente’
avendo avuto fiuto e costanza nella sua Maratona.

Come ha fatto? Miscelando come un alchimista
due ingredienti decisivi:

1 La buona scelta di societa’ e business giusti;
2 Il tempo e la costanza nei cicli Toro e in quelli Orso.

Esattamente come fanno le migliaia di abbonati
Premium alle newslettere di Finanza World:
tempo e buoni business, pochi ma buoni, nei pfoli.

Proprio come sta succedendo anche in questi
periodi difficilissimi per le Borse globali.

Il che e’ promettente per il seguito della nostra Maratona.

Mettete il caso di “In Borsa con Carla’“,
la mia newslettera dedicata a Wall Street
che ha compiuto 5 anni di vita.

In questi cinque anni ha restituito quasi il 60%
piu’ i dividendi che spettano agli azionisti.

Questo vuol dire quasi il 12% all’anno in media.

Ma risultati paragonabili stanno avendo anche
tutti gli altri servizi premium di Finanza World.

Allora lasciamo parlare, come sempre, i numeri:

-Totale dal gennaio 2004 ad oggi:
IBCC: +55%, S&P 500: -24%, $/euro: +1% (piu’ dividendi)

-Totale dal gennaio 2005 ad oggi:
InvInt: +21%, S&P500: -31% (piu’ dividendi)

-Totale dal gennaio 2006 ad oggi:
IBII: +4%, S&P MIB: -61% (dividendi IBII +5,65%)

Trasformiamo i numeri in denaro, in soldi.

Questa volta voglio fare per voi un calcolo
grossolano che pero’ rende l’idea:

-100.000 euro investiti in IBCC sarebbero diventati oltre 155.000
in 5 anni. Investiti sull’indice sarebbero diventati 76.000;

-100.000 euro investiti in InvInt sarebbero diventati oltre 121.000
in 4 anni. Investiti sull’indice sarebbero diventati 69.000;

-100.000 euro investiti in IBII sarebbero diventati oltre 104.000
in 3 anni. Investiti sull’indice sarebbero diventati 39.000.

Ma gli indici di Borsa hanno una grande forza
dalla loro, anche se in questi anni hanno subito
sensibili batoste: a lungo termine hanno sempre
restituito il 10% medio annuale.

Per questo se i servizi premium di Fw sono
stati in grado di navigare bene anche in questi
tempi difficili, battendo sistematicamente e
sonoramente gli indici, quando i medesimi
rimonteranno e avremo tutti il vento a favore,
la Maratona potra’ procedere ancora piu’ spedita.

E ricordatevi che le Borse anticipano tutti
i fenomeni economici: rimonteranno molto prima
che la Crisi globale sia terminata.

Ecco perche’ e’ cosi’ importante cominciare
subito ad investire e non smettere mai.

Watchlist America č l’esclusivo servizio di Finanza World
che ti offre la possibilitą di conoscere in anteprima i titoli
entrati nel “radar” di Francesco Carlą, in vista di un loro
possibile inserimento nel portafoglio modello di “In
Borsa Con Carlą”.

E’ uno strumento unico per l’investitore che desidera
operare in piena autonomia, o il complemento ideale
per gli abbonatial servizio “In Borsa Con Carlą”.

Con Watchlist America riceverai un aggiornamento
settimanale di tutte le societą quotate a Wall Street
che Francesco Carlą haselezionato e tiene d’occhio
per un eventuale ingresso in portafogli.

Clicca subito qui:
http://www.finanzaworld.it/product/view/
14844b447b38269bc14f5ab32a0b73b3963

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

Andatura tranquilla & premium

lunedƬ, febbraio 16th, 2009

C’e’ una cosa che spaventa tutti i potenziali,
o effettivi, investitori azionari.

Mi riferisco ai sobbalzi, alla volatilita’,
all’andamento quasi sempre imprevedibile
delle Borse, e degli indici che le rappresentano,
capaci di perdere in un anno, com’e’ successo
a Piazza Affari per esempio, il 50% del valore.

Ecco perche’ gli abbonati premium di FinanzaWorld
sono cosi’ affezionati ai nostri servizi azionari:

IBCC (In Borsa con Carla’, Wall Street);
IBII (In Borsa in Italia, Piazza Affari);
InvInt (Investitore Intelligente ETF & Global, Borse Globali).

Non solo perche’, come leggerete fra poco,
stiamo battendo largamente gli indici di
riferimento da 5, 4 e 3 anni di seguito.

Ma anche perche’ lo stiamo facendo SENZA sobbalzi,
con un percorso regolare e sostenibile, esattamente
com’e’ previsto nella mia filosofia della Maratona.

Una Maratona e’ diversa dai 100 metri anche in questo.

Eccovi un esempio che puo’ darvi un’idea precisa
e semplice di quello che ho appena sostenuto.
L’esempio e’ relativo ad IBII, ma per IBCC e
InvInt strategia e risultati sono i medesimi:

Questo e’ l’andamento, nelle settimane fin qui
trascorse del 2009, di IBII comparate con
quelle dell’indice di riferimento, l’S&P MIB:

05.01: IBII +1%, S&P MIB +2,5%
12.01: IBII +2%, S&P MIB +3,0%
19.01: IBII -1%, S&P MIB -4,0%
26.01: IBII -2%, S&P MIB -11 %
02.02: IBII -2%, S&P MIB -8,0%
09.02: IBII +1%, S&P MIB -5,0%
16.02: IBII +3%, S&P MIB -9,0%

Non solo IBII sta facendo un profitto dall’
inizio dell’anno del 3%, mentre l’indice
perde il 9%. Ma sta mettendo a segno questo
risultato quasi senza sobbalzi. Guardate
invece che scossono subisce l’indice S&P MIB.

Ma ecco i nostri risultati globali:

-La Maratona Usa:
Totale dal 2 gennaio 2004 ad oggi:
IBCC: +57%, S&P 500: -18%, $/euro: +1%

-La Maratona Etf & Global:
Totale dal gennaio 2005 ad oggi:
InvInt: +20%, S&P500: -28%

-La Maratona Italiana:
-Totale dal 2 gennaio 2006 ad oggi:
IBII: +4% (+ dividendi IBII +5,65%), S&P MIB: -50%

Watchlist America č l’esclusivo servizio di Finanza World
che ti offre la possibilitą di conoscere in anteprima i titoli
entrati nel “radar” di Francesco Carlą, in vista di un loro
possibile inserimento nel portafoglio modello di “In
Borsa Con Carlą”.

E’ uno strumento unico per l’investitore che desidera
operare in piena autonomia, o il complemento ideale
per gli abbonatial servizio “In Borsa Con Carlą”.

Con Watchlist America riceverai un aggiornamento
settimanale di tutte le societą quotate a Wall Street
che Francesco Carlą haselezionato e tiene d’occhio
per un eventuale ingresso in portafogli.

Clicca subito qui:
http://www.finanzaworld.it/product/view/
14844b447b38269bc14f5ab32a0b73b3963

Aspetto tutti i Fwiani non ancora Maratoneti:
se non ci sono neppure i sobbalzi, investire
in buone aziende e’ meglio dell’uno per cento
che vi danno in giro, no?

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’

La stabilita’ dei servizi premium

venerdƬ, febbraio 6th, 2009

Una considerazione molto interessante e importante, a parer mio:
IBII, IBCC e InvInt stanno correndo molto bene la Maratona anche
in questo 2009. E questo per due ragioni:

La prima: stanno battendo di molti punti anche nel 2009 gli indici di riferimento. Ma non e’ tutto.

La seconda: lo stanno facendo con una volatilita’ di pfolio bassissima. guardate qui di seguito l’andamento, nelle settimane fin qui trascorse del 2009, di IBII e dell’indice di riferimento, l’S&P MIB:

5.01: IBII +1%, S&P MIB +2,5%
12.01: IBII +2%, S&P MIB +3%
19.01: IBII  -1%, S&P MIB – 4%
26.01: IBII  -2%, S&P MIB -11%
02.02: IBII  -2%, S&P MIB – 8%
09.02: IBII +1%, S&P MIB – 5%

L’andamento di IBCC e InvInt e’ molto simile. A voi i commenti.

La Finanza Democratica, La Maratona & le Crisi

venerdƬ, febbraio 6th, 2009

Come faccio ogni settimana, ecco per gli affezionati
Fwiani Bloggers “Affari nostri” di lunedi’ prossimo in
anteprima. Buona lettura.

Questa e’ la terza Crisi che viviamo insieme:
Finanza World e’ nel decimo anno di vita.

La prima (2000) la vedemmo arrivare sulle ali
della troppa euforia per la New Economy. Le ho dato
il nome di “Mille Bolle Blu” perche’ mille e ancora
mille erano le pseudo-aziende Internet, simulate,
che le banche d’investimento (G.Sachs, M. Stanley,
L. Bros, B. Stearns, JP Morgan) avevano stampato
per la solita, vecchia, ripetitiva ragione:

Fare soldi alle spalle del prossimo.

La seconda (2001) la vedemmo arrivare sulle ali
dei Boeing giganteschi sparati contro le Torri Gemelle.
La reazione degli americani fu di dare ancora piu’
fiducia a G.W. Bush che invece era da cacciare a
calci insieme alla sua corte di banchieri e bancari,
finanzieri e finanziari, che si erano gia’ messi
a cartolarizzare il mondo, simulando denaro che non c’era.

Greenspan, l’Esorcista, stava perdendo il controllo
del demonio e apriva i rubinetti alle Bolle Trigemine:
Mattonata, Mutuata e Derivata.

La terza (2008) la vedemmo arrivare sulle ali degli
aerei personali occupati da amministratori delegati
e presidenti, delle succitate banche d’investimento.
18 miliardi in dollari di bonus furono pagati quell’
anno, lo scorso anno, per aver inventato e realizzato
la piu’ micidiale e gigantesca catena di S. Antonio
della storia finanziaria. Altro che Schema Ponzi.

Bush e’ finito, adesso c’e’ Obama e gli chiedono i miracoli.

Mentre gli americani gonfiavano le bolle e le bolle
preparavano la Crisi, io e Finanza World insistevamo,
maniacali, su due idee precise, sempre le stesse:

La Finanza Democratica & la Maratona.

In questi giorni pensavo a quante volte, in questi
10 decisivi anni, mi sono ripetuto:

1 Quando i revisori corrotti preparavano Enron e WorldCom
e, in Italia, Cirio e Parmalat;

2 Quando mi chiedevano a f.carla@finanzaworld.it
perche’ dicevo sempre, ostinatamente, NO a
derivati e covered warrants;

3 Quando (2005) spiegavo perche’ la Bolla Mattonata
avrebbe devastato il mondo, su Investitore Intelligente;

4 Quando sul Blog abbiamo fatto la battaglia per
convincere le persone a lasciar perdere i fondi
pensione e tenersi l’Inps;

5 Quando spiegavamo perche’ i fondi d’investimento
non vanno bene per i piccoli investitori intelligenti …

E in mille altre occasioni che trovate negli
archivi di www.finanzaworld.it

Provate a scrivere nel nostro motore di ricerca:

Bolla Mattonata, derivati, mutui, fondi d’investimento,
bolle blu, schema Ponzi. Provate.

Era tutto nei 5 semplici Principi della Finanza Democratica:

1 Nessuno puo’ curare il nostro denaro meglio di noi;

2 Imparare ad investire e’ molto semplice e non serve
essere laureati in economia e scienze finanziarie.
Basta essere correttamente informati da chi e’
Strutturalmente Indipendente e non deve vendervi
nessun tipo di prodotti finanziari. Basta saper
fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni,
divisioni, percentuali, e medie;

3 Grazie ad Internet, e’ facile e costa molto poco
investire da soli e senza intermediari. E’ sufficiente
aprire un conto bancario on line e le commissioni
sono basse e alla portata di tutti gli investitori.

4 Investite solo in quello che capite e conoscete.

5 Non fidatevi di nessuno che vi proponga cose
in contrasto con i punti 1, 2, 3 e 4.

Bastava (e basta) tenerli sempre a mente per
evitare bolle, disgrazie, truffe e paure.

Intanto, per i Fwiani premium, la Maratona dell’
investimento e’ in pieno corso con ottimi risultati,
come succede agli investitori liberi ed indipendenti
che non devono pagare dazio alla finanza barbara:

-La Maratona Usa:
Totale dal 2 gennaio 2004 ad oggi:
IBCC: +56%, S&P 500: -17%, $/euro: +1%

-La Maratona Etf & Global:
Totale dal gennaio 2005 ad oggi:
InvInt: +16%, S&P500: -23%

-La Maratona Italiana:
-Totale dal 2 gennaio 2006 ad oggi:
IBII: +1% (+ dividendi IBII +5,65%), S&P MIB: -49%

Watchlist America č l’esclusivo servizio di Finanza World
che ti offre la possibilitą di conoscere in anteprima i titoli
entrati nel “radar” di Francesco Carlą, in vista di un loro
possibile inserimento nel portafoglio modello di “In
Borsa Con Carlą”.

E’ uno strumento unico per l’investitore che desidera
operare in piena autonomia, o il complemento ideale
per gli abbonatial servizio “In Borsa Con Carlą”.

Con Watchlist America riceverai un aggiornamento
settimanale di tutte le societą quotate a Wall Street
che Francesco Carlą haselezionato e tiene d’occhio
per un eventuale ingresso in portafogli.

Clicca subito qui:

http://www.finanzaworld.it/product/view/
14844b447b38269bc14f5ab32a0b73b3963

Aspetto tutti i Fwiani non ancora Maratoneti:
restare alla finestra altri 5 anni non e’ una
buona idea.

Un caro saluto a tutti Vs,
Francesco Carla’




© FinanzaWorld - Tutti i diritti riservati/All rights reserved Partita IVA:04401280757 - Finanza World e' una testata giornalistica fondata e Diretta da Francesco Carla'


Navigazione suppletiva

Per avere i migliori e piu' aggiornati consigli vi invitiamo a visitare le pagine seguenti: